Pizza: quella “homemade” è sempre più amata

Notizia Notizia

In Italia sono 14 milioni i pizzaioli fai-da-te, che preferiscono cucinare la pizza a casa e gustarla nel più classico abbinamento con la birra.

Pizza: quella “homemade” è sempre più amata

La pizza? Meglio mangiarla a casa. Ristoranti e pizzerie non sono più il principale luogo di consumo del piatto simbolo del nostro paese: sono 14 milioni gli italiani che preferiscono preparare e gustare la pizza in cucina, preferibilmente nel classico abbinamento con la birra, scelto dal 36% dei consumatori.

Sono i risultati di un recente studio commissionato da Assobirra a Doxa, che mostrano come la pizza homemade, complice la crisi e il conseguente cambiamento degli stili di vita, sia un’abitudine in forte ascesa

Il 58% della pizza in Italia si mangia tra le mura domestiche grazie alla buona volontà di pizzaioli amatoriali

C'è però da notare che quella della pizzeria, mangiata sul posto (42%) o ordinata e portata a casa (29%) resta comunque la più consumata (71%), senz’altro grazie a metodi che, rispetto al passato, meglio conservano il prodotto durante il trasporto a domicilio.

Quando mangia la pizza, poi, un terzo degli italiani sceglie la birra, bevanda di cui il 59,7% viene acquistato nella grande distribuzione per essere consumato tra le mura domestiche.
Secondo il sondaggio, condotto su un campione di mille persone rappresentativo della popolazione adulta, solo l’8% degli italiani in questa circostanza opta per il vino, mentre sale al 16% la quota di chi preferisce i soft drink.

Foto © Vankad - Fotolia.com 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI