Come fare il dado vegetale in casa

Guida Guida

Il dado vegetale aggiunge sapore a tutti i piatti in modo semplice e veloce. Sapete che si può preparare anche in casa? Ecco la ricetta del dado vegetale.

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Preparazioni di base
  • CotturaCottura: pentola e forno
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 10 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 20 min
  • Tempo totaleTempo totale: 30/120 min
  • Vegetarianovegana
  • Senza glutineSenza glutine

Il dado è un’ottima invenzione in cucina, perché dà sapore ai piatti in modo semplice e veloce. In commercio esistono vari tipologie di dado: di derivazione animale, come quello di manzo o di pollo o di derivazione vegetale, di cui ci occupiamo in questo caso. Il dado vegetale si utilizza con tutti gli alimenti, per aggiungere sapore a primi, secondi piatti e contorni a base di verdura, carne e pesce.

Molti dadi in commercio contengono ancora il glutammato, che viene considerato un grande nemico della qualità e della salubrità degli alimenti.

Il glutammato è un sale ottenuto chimicamente da un amminoacido. Aumenta artificiosamente il sapore dei cibi, ma fa aumentare nella stessa misura il sodio, che non è amico della salute. Inoltre in più occasioni si è parlato di danni alla salute provocati dal consumo di glutammato.

Nei prodotti industriali, può venirci il lecito dubbio che il glutammato venga aggiunto per mascherare la scarsa qualità e sapore degli alimenti utilizzati.

Se vogliamo essere tranquilli il consiglio è di acquistare dadi senza glutammato, ma per una sicurezza ancora maggiore possiamo preparare il dado vegetale direttamente a casa in poche mosse.

Il dado vegetale è praticamente un concentrato di verdure, ortaggi e sale, disidratati, che mantengono tutto il loro sapore, pronti ad essere utilizzati nelle nostre ricette.

Realizzarlo è semplice: si richiede solo un po’ di tempo e di attenzione per l’essiccazione.

 

Ingredienti:
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 pomodoro grande da sugo
  • 1 mazzetto di basilico
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 cucchiaio di sale grosso
  • olio extra vergine d’oliva q.b.
  • 1 tazzina di vino
  • 1 bicchiere d’acqua
Procedimento
  • Lavate tutti gli ortaggi, fatene un trito grossolano e metteteli a cuocere in un pentolino con il vino, l’acqua, gli aromi e il sale
  • Fate cuocere a fuoco basso e quando saranno cotti e il liquido completamente asciugato, togliete dal fuoco
  • Disponete gli ortaggi su una placca da forno e fate essiccare completamente
  • Potete utilizzare il metodo classico dell’esposizione al sole, oppure utilizzare il forno a 60/80°
  • Considerate che se avete una buona esposizione al sole, soprattutto nella stagione estiva, in 48 ore avrete pronto il vostro dado
  • Utilizzando il forno mediamente ci vorranno un paio d’ore di cottura
  • Quando gli ortaggi saranno completamente essiccati, passateli nel frullatore e versate la graniglia ottenuta in un vasetto di vetro con il tappo ermetico
  • Il dado preparato in questo modo si utilizza come il dado granulare industriale e si conserva, per mesi, in frigorifero
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI