Come si fanno i Bagel

Guida Guida

Scopri come preparare i Bagel, gli antichi panini ebraici da personalizzare con sale, semi o da gustare al naturale.

  • DifficoltàDifficoltà: media
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Preparazioni di base
  • CucinaCucina: Internazionale
  • PorzioniPorzioni: 12/15 pz.
  • CotturaCottura: Pentola e forno
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 30+ min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 60 min
  • Tempo totaleTempo totale: 90+ min
  • Vegetarianovegetariana

I Bagel sono dei piccoli panini a forma di ciambella, tipici della cultura ebraica, in particolare del nordest europeo, diffusi poi in tutto il mondo dallo spostamento delle comunità ebraiche nei diversi Paesi.

  • La loro preparazione ha alcuni passaggi in comune con i Bretzel, come questi ultimi infatti, prima di essere cotti in forno, vengono immersi in acqua.

I Bagel sono un pane tipico delle comunità ebraiche aschenazite, che in origine occupavano la valle del Reno e venivano regalati come buon auspicio

 

Ingredienti:
  • 750 g di farina (meglio se per panificare)
  • 500 ml di acqua tiepida
  • 25 g di lievito di birra o 1 bustina di lievito secco
  • 60 g di zucchero
  • 30 g di farina di mais
  • 10 g di sale
  • 2 cucchiai di olio

Per la bollitura e la decorazione:

  • 3 litri circa di acqua
  • sale grosso o semi vari

Attrezzi: Planetaria, placca da forno, carta forno, pentola, mestolo forato

Procedimento:

  • Nella planetaria sciogliete il lievito nell'acqua tiepida, aggiungete 40 g di zucchero, mescolate e lasciate schiumare, poi unite il sale e l'olio.
  • Unite poco alla volta la farina impastando per circa 10 minuti, fino ad avere un impasto elastico e sodo. Se l'impasto fosse troppo molle potete aggiungere poca farina. (Se non avete la planetaria potete impastare a mano per circa 20 minuti).
  • Terminate di impastare a mano, sul piano pulitissimo e leggermente infarinato per ottenere un impasto abbastanza duro.
  • Trasferite l'impasto in una ciotola grande leggermente unta d'olio, coprite la ciotola con la pellicola trasparente e fate riposare in luogo tiepido fino a che avrà raddoppiato il volume.
  • Trascorso il tempo riprendete l'impasto e schiacciatelo con le nocche delle mani, poi dividetelo in 12 pezzi uguali e formate altrettante palline creando un buco al centro di ognuna di 3 cm. In alternativa, rotolate ogni pallina sul piano formando dei salsicciotti e poi unite bene i lembi a formare una ciambellina. Infilate due dita nel buco della ciambellina e roteatela in modo che l'impasto si distribuisca in modo uniforme.
  • Sistemate i Bagel su una placca leggermente unta, coprite con un panno pulito e umido e lasciate riposare finchè avranno nuovamente lievitato raddoppiando il volume.
  • Accendete il forno a 205°. Spolverate un foglio di carta forno con la farina di mais. In una pentola fate scaldare circa 3 litri d'acqua con i rimanenti 20 g di zucchero. Quando sta per bollire iniziate a immergere i Bagel delicatamente, 3 o 4 per volta per circa 1 minuto.
  • Scolate con un mestolo forato e appoggiateli sul foglio di carta forno. Spolverate a questo punto con sale e semi di vostro gradimento, poi trasferiteli sulla placca da forno.
  • Infornate e fate cuocere per 5 minuti, poi girateli e proseguite la cottura altri 25/30 minuti.
  • Sfornate i Bagel e lasciateli raffreddare su una griglia prima di gustarli

photo credit: © littleny - Fotolia.com

Bagel farciti

I Bagel sono gustosissimi da farcire, come qualsiasi tipo di pane saporito. Ideali da preparare per una festa in casa o per il brunch domenicale.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI