Come fare il pesto alla Siciliana

Guida Guida

Il pesto alla siciliana è un sugo molto profumato e gustoso che ci porta in tavola il sole e i colori dell’estate. Nato dal legame tra il basilico genovese e i prodotti tipici della Sicilia, il Pesto alla Siciliana si prepara velocemente e si conserva pronto per ogni occasione.  

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Preparazioni di base
  • CucinaCucina: regionale italiana
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 15/20 min
  • Tempo totaleTempo totale: 20 min
  • Vegetarianovegetariana
  • Senza glutineSenza glutine

Il pesto alla siciliana è un sugo molto profumato e gustoso che ci porta in tavola il sole e i colori dell’estate. Nato dal legame tra il basilico genovese e i prodotti tipici della Sicilia, il Pesto alla Siciliana aggiunge i pomodori, le mandorle e, a seconda della zona, anche la ricotta.

Squisito per tutti i tipi di pasta e anche sul pane, il Pesto alla siciliana si prepara velocemente e si conserva pronto per ogni occasione.  

Come fare il Pesto alla Siciliana

 

Ingredienti:
  • 1/2 kg. pomodorini pachino
  • 1 mazzo grande basilico
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • ½ tazza di mandorle pelate
  • 60 gr. parmigiano
  • 1 o 2 spicchi d' aglio
  • sale q.b.
  • 1 punta di peperoncino
  • circa 1 bicchiere di olio extra vergine d’oliva

Il pesto, lo dice la parola stessa, dovrebbe essere preparato al mortaio, pestando con energia tutti gli ingredienti. Gli chef ci perdoneranno se per praticità utilizzeremo il Pimer o il tritatutto.

Attrezzi: Pimer + Ciotola

Procedimento:

  • Lavate bene i pomodori, basilico e prezzemolo.
  • Tagliateli a metà in una ciotola larga, unite il basilico, il prezzemolo, lo spicchio d’aglio sbucciato, una presa di sale, le mandorle e iniziate a tritare (frullare) fino a ottenere un trito molto fine.
  • Aggiungete poco alla volta l’olio, e continuate a frullare senza far scaldare la salsa.
  • Unite infine il parmigiano e una punta di peperoncino frullate solo per incorporare.
  • Utilizzate per condire la pasta, mantecando in padella con l’aggiunta di un mestolo di acqua di cottura.
  • Conservate in un vasetto di vetro ben chiuso in frigo.

La variante trapanese del pesto alla siciliana aggiunge anche la ricotta. Ovviamente, se aggiungete la ricotta è meglio preparare la quantità di  pesto  che consumate, evitando di conservarlo, a meno non utilizzate la ricotta salata.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI