Come fare gli gnocchi ai carciofi e fontina

Guida Guida

Un primo piatto di gnocchi ai carciofi e fontina ideale per il weekend ma anche come piatto unico da single impenitenti.

  • DifficoltàDifficoltà: media
  • CostoCosto: medio
  • CategoriaCategoria: Primi Piatti
  • CucinaCucina: Regionale italiana
  • PorzioniPorzioni: 4
  • CotturaCottura: Pentola, padella e forno
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 90 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 30 min
  • Tempo totaleTempo totale: 120 min
  • Vegetarianovegetariana

Gli gnocchi ai carciofi e fontina sono una variante ricca e saporita che si prepara con gli gnocchi alla romana, cioè a base di semolino.

  • Conditi con una morbida crema di carciofi e gratinati pochi minuti in forno sono un piatto ricco di gusto da sfruttare anche come piatto unico.

Scegli i carciofi con le spine per le tue ricette se vuoi un sapore più intenso

 

Ingredienti:
  • 200 g di semolino
  • 750 ml di latte
  • 2 tuorli d'uovo
  • 60 g di burro o margarina
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 2 carciofi
  • 80 g di fontina
  • 2 rametti di timo
  • 2 foglie di salvia
  • 1 presa di origano
  • 1 scalogno
  • 1 pizzico di noce moscata
  • sale q.b.

Attrezzi: Pentola, padella,mixer, pirofila da forno, frusta, tagliapasta rotondo

Procedimento:

  • In una pentola portate a ebollizione il latte con una presa di sale, versatevi il semolino a pioggia e continuate a mescolare aiutandovi con una frusta in modo di non creare grumi
  • Continuate a mescolare per 10-15 minuti a fuoco moderato, finché il semolino non sarà cotto e il latte completamente assorbito
  • Togliete dal fuoco, aggiungete un cucchiaio di burro e un pizzico di noce moscata e mescolate con un cucchiaio di legno. Unite i tuorli e una manciata di parmigiano e mescolate ancora per amalgamare
  • Rovesciate il composto sul piano pulito leggermente umido e stendetelo in uno spessore uniforme di circa 1,5 cm, aiutandovi con una spatola bagnata.
    Lasciate raffreddare e rassodare completamente
  • Nel frattempo pulite i carciofi eliminando le foglie esterne dure, eliminate la scorza esterna dei gambi e mettete tutto in ammollo in una terrina d'acqua con il succo di limone.
  • Sciacquateli e affettateli  (fette sottili) poi fateli stufare in una padella con lo scalogno e un dito d'acqua per 8 - 10 minuti. Salate e togliete dal fuoco, bagnate con un filo d'olio
  • Frullate i carciofi con l'origano e un rametto di timo per ottenere una purea grossolana. Tenete da parte
  • Accendete il forno a 200°
  • Con un tagliapasta rotondo di 4 o 5 cm di diametro ricavate dal composto di semolino tanti dischi e sistemateli in una pirofila con un filo d'olio sul fondo formando un solo strato
  • Distribuite la purea di carciofi sugli gnocchi, spolverate con del parmigiano e metà della fontina tagliata a dadini
  • Coprite con un secondo strato di gnocchi, leggermente sovrapposti. Distribuite fiocchetti di burro, la rimanente fontina, il parmigiano.
  • Spolverate di timo e salvia e infornate in forno già caldo per 10 minuti
  • Sfornate e lasciate leggermente stiepidire prima di servire gli gnocchi ai carciofi e fontina.

Guarda anche come si fanno gli gnocchi di patate

Foto credit: © Marco Mayer - Fotolia.com

Versione Gluten Free

Chi è intollerante al glutine può fare gli gnocchi alla romana con la farina di mais, la stessa che si usa per la polenta!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI