La bontà dei sapori rustici: la zuppa di cavolo nero

Guida Guida

Buona e salutare: la zuppa di cavolo nero porta in tavolo gusto e genuinità, con tante vitamine che proteggono dal freddo.  

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Primi Piatti
  • CucinaCucina: toscana
  • PorzioniPorzioni: 4
  • Tempo totaleTempo totale: 60 minuti min

La zuppa di cavolo nero è un cavallo di battaglia della cucina toscana.

Piace per il suo sapore rustico e genuino, ma anche per le sue proprietà: il cavolo nero è infatti un antinfiammatorio naturale, fornisce un elevato apporto di vitamina C e aiuta a rafforzare il sistema immunitario

Preparare questo gustoso e salutare primo piatto è facile e veloce: vi consigliamo di provarlo soprattutto dopo i periodi festivi per il suo potere detox.

 

Ingredienti:
  • 2 mazzi di cavolo nero
  • 500 grammi di fagioli cannellini già cotti
  • 1 porro
  • 1 peperoncino rosso piccante
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 litro di brodo vegetale
  • sale
  • olio extravergine di oliva
  • foglie di salvia
  • Pane tostato

Procedimento:

  • Affettate finemente il porro e fatelo appassire in una casseruola con un po’ di olio extravergine di oliva
  • Sfogliate il cavolo e tagliatelo grossolanamente dopo aver eliminato l’innervatura centrale delle foglie
  • Ponete il cavolo tagliato nella casseruola e, quando inizia ad appassire, aggiungete i fagioli cannellini
  • Unite il peperoncino diviso a metà e un pizzico di sale
  • Coprite tutto con il brodo vegetale e lasciate cuocere a fuoco medio per 45/50 minuti
  • Ponete una fetta di pane tostato in ogni piatto e versateci sopra la zuppa con il mestolo
  • Finite il piatto con un filo di olio crudo.

Foto: boyrcr420 - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI