Come preparare le polpette di ricotta

Guida Guida

Polpette ovvero, un secondo piatto sfizioso e veloce, che ci piace in tutti i modi. Avete mai provato a fare le polpette di ricotta? Provateci con la nostra ricetta. Il risultato è squisito.

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Secondi Piatti
  • CucinaCucina: italiana
  • PorzioniPorzioni: 4
  • CotturaCottura: Forno
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 30 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 25/30 min
  • Tempo totaleTempo totale: 55/60 min
  • Vegetarianovegetariana

Le polpette sono un secondo piatto sfizioso e veloce, che si possono preparare in mille modi e piacciono sempre.

Cotte al forno, oppure fritte, le polpette sono come le ciliegie: una tira l’altra.

Le polpette di ricotta, sono una variante squisita per preparare delle polpette morbide, profumate e molto stuzzicanti.

Accompagnatele con un’insalata verde o con le patate al forno.

Polpette di ricotta

 

Ingredienti:
  • 500 g di ricotta
  • 2 uova
  • 25 g di grana grattugiato
  • 25 g di pecorino grattugiato
  • 2 cucchiai di noci tritate
  • 2 tazze di farina
  • scorza di limone grattugiata
  • noce moscata q.b.
  • sale q.b.
  • olio extra vergine d’oliva
  • 1 scalogno
  • erba cipollina per decorare

Attrezzi: Terrina, Teglia da forno, Carta forno

Procedimento:

  • In una terrina lavorate la ricotta con le uova, i formaggi grattugiati, la noce moscata, una presa di sale, finchè avrete ottenuto un impasto omogeneo e cremoso.
  • Unite le noci, la scorza grattugiata e qualche cucchiaio di farina, quanto basta a poter lavorare l’impasto per formare le polpette.
  • Formate le polpette della misura che preferite, tonde o schiacciate e passatele velocemente nella farina.
  • Disponete le polpette in una teglia ricoperta di carta forno, con un po’ d’olio sul fondo. Appoggiate lo scalogno, diviso a metà, accanto alle polpette.
  • Infornate in forno già caldo a 200° per 25/30 minuti.
  • Sfornate e servite decorando con erba cipollina fresca.

 

Sfruttare l'impasto

Se vi avanza dell'impasto potete utilizzarlo per fare delle quenelle da cuocere in brodo, oppure spalmatelo su un foglio di pasta sfoglia e cuocete pochi minuti in forno per avere degli stuzzicanti antipasti.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI