Ecothermo, gestire il termosifone di casa con lo smartphone

Guida Guida

L’energia termica diventa smart: da oggi grazie a Ecothermo si potrà gestire il proprio impianto di riscaldamento tramite smartphone. 

Nell’immediato futuro potremo gestire il riscaldamento domestico con Ecothermo, un progetto che ha come obiettivo la misurazione dell’energia termica e il controllo a distanza sui termosifoni con un semplice smartphone.

Ecothermo è un progetto nato dalla collaborazione di 5 nazioni europee, tra cui anche il nostro Paese, per convertire la vecchia tipologia di impianto di riscaldamento centralizzato con un tipo di riscaldamento autonomo ed intelligente.

In pratica l’impianto di riscaldamento funziona in modalità wireless, il che vuol dire che lo si può controllare a distanza dato che sfrutta dei soft sensor, cioè dei sensori compatti di ultima generazione, che vengono applicati ai caloriferi rendendo così ogni termosifone una specie di stazione di misura.

I dati prodotti dai soft sensor vengono convogliati al cervello domotico del sistema attraverso la rete wifi wiNET: ciò permette una regolazione più affidabile poiché si affida alla misura diretta delle unità di misura implicate nel calcolo dell’energia termica.

Inoltre i soft sensor, già brevettati a livello internazionale, consentono di far lavorare le caldaie in modo più efficiente.

In pratica come spiega l’ideatore di EcoTherm, Federico Bari di Ingenia, prossimamente potremo sapere e di conseguenza regolare la temperatura dei caloriferi di casa con lo smartphone.

L’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRIM) per approvare il sistema è ricorso a un impianto di simulazione termofluidodinamica e a un campione di energia termica.

Presidente dell’INRIM, Massimo Inguscio spiega che EcoThermo è un progetto vincente perché è adattabile anche agli impianti termoidraulici costruiti in passato ricorrendo a tecniche e materiali non energeticamente vantaggiosi: una parte di mercato che comprende ben l’80% degli impianti oggi funzionanti in Europa.

Foto © goodluz - Fotolia.com
 

Il ruolo di Ingenia Srl

Il progetto Ecothermo è partito nel 2012 sotto il coordinamento di Ingenia Srl, la startup dell’Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI