I tetti verdi più bizzarri del mondo

Guida Guida

I tetti verdi sono tetti particolari che anziché essere costruiti di tegole... Sono coperti di vegetazione! Alcuni sono davvero bizzarri: scopriamoli!

L’impiego di tetti verdi si sta sempre più diffondendo in tutto il mondo, rivelando a volte soluzioni davvero creative e insolite.

Alcuni tetti verdi, appartenenti sia all’architettura residenziale privata che a quella commerciale pubblica, sono poi particolarmente singolari e bizzarri.

Ad esempio, a San Francisco, la California Academy of Sciences per una campagna pubblicitaria ha trasformato i tetti delle pensiline della fermata dell’autobus e l’idea è stata subito rubata da alcuni dei principali gruppi di Guerrilla Gardening sparsi per il mondo.

Sempre negli Usa, ma dall’altro lato del continente americano, si può trovare un tetto verde anche in metropolitana: si tratta del Barclays Center di Brooklyn dove il tetto dell’ingresso della stazione è stato seminato da vari tipi di Sedum.

In Svizzera, nel villaggio di Dietikon, si trovano le Earth House: progettate dall’architetto Peter Vetsch costituiscono un complesso di case dal tetto verde, realizzato con fiori e piante ornamentali, in riva ad un laghetto privato.

Osservandole da lontano sembra di ammirare un normale paesaggio collinare ma prestando maggiore attenzione si scorge l’ingresso delle abitazioni.

C’è chi poi ha pensato di trasformare i tetti verdi in veri e propri pascoli per capre: è successo nell’Al Johnson’s Swedish Restaurant nella Door County in Wisconsin.

In questa maniera il tetto verde, oltre a trattenere l’umidità e mantenere fresca la casa migliorandone la qualità dell’aria, garantisce anche un habitat per la fauna selvatica locale.

E per finire questa carrellata de tetti verdi più insoliti, l’artista e architetto Mark Merer ha pensato bene di sfruttare la forte pendenza del tetto della sua casa prefabbricata per realizzare un lussureggiante giardino direttamente raggiungibile dal livello del terreno.

Nella foto le Earth House di Peter Vetsch.
Credit www.prefabbricatisulweb.it 

Un taxi green

Il signor Zhishai, un tassista di Pechino, ha deciso di piantare due metri quadrati d’erba sul tetto della sua macchina: pare che la differenza di temperatura sia davvero significativa.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI