Come fare una manutenzione ecologica della casa

Guida Guida

Economista ambientale
Mariagrazia De Castro

Mantenere una casa ecologica in perfette condizioni con il minimo spreco? E' possibile con i consigli dell'esperta di ecologia e ambiente. Scopri i segreti!  

Avere una casa perfetta è il sogno di tutti: chi non ha la fortuna di avere un aiuto domestico, difficilmente può permettersi di non alzare un dito in casa per più di 24 ore.
E visto che non possiamo trascurare la nostra casa e dobbiamo affrontare le pulizie perché non cogliere l’occasione per mettere in pratica un po’ di azioni quotidiane per la salvaguardia dell’ambiente?

Visto che le pulizie annoiano molti di noi e vorremmo sempre rimandarle perché non trarre soddisfazione dal farle diventare un’occasione ecologica?

Per raggiungere questo obbiettivo ecco qualche consiglio pratico:

  1. Fare ordine è una regola essenziale. E fare ordine significa buttare anche quello che non serve. I giornali vecchi, i palloncini rotti che vostro figlio ha portato da una festa, le penne che non scrivono più ma che giacciono ancora nel portapenne… a che servono? Buttare ma con attenzione e spirito ecologista: state attenti a differenziare correttamente nella raccolta dei rifiuti;
  2. Spolverare i pavimenti tutti i giorni è una buona abitudine. Purché non lo facciate con panni usa e getta. Sono molto comodi ma inquinano! Perché non usare un maglione vecchio? La lana porta via la polvere e lucida il pavimento!
  3. Aspirate o spazzate bene il pavimento prima di lavarlo. Se non si rimuove per bene la polvere si è costretti a sciacquare molte volte (con enorme spreco di acqua) per togliere gli aloni che lascia la polvere bagnata sui pavimenti;
  4. Installate dei frangigetto per ridurre della metà l’uscita di acqua dai rubinetti. Si risparmia acqua ed energia. Anche con i miscelatori monocomando si ha un risparmio notevole e si evita di far scorrere inutilmente l’acqua perché la si ottiene velocemente della temperatura desiderata;
  5. Sottili pellicole di poliestere metallizzato, applicato ai vetri delle finestre, mantengono più uniforme la temperatura evitando di disperdere il calore d’inverno;
  6. Per consumare meno energia e per risparmiare in bolletta si deve ben regolare il termostato dello scaldabagno elettrico. Non ha senso sprecare energia per avere acqua a 100 gradi e poi doverla diluire con acqua fredda;
  7. Il Wc non è una pattumiera: non buttate dentro cotone idrofilo, assorbenti o altro ancora. Per sturarlo poi si devono usare potenti sgorganti tossici ed inquinanti. Le pastiglie deodoranti sono inutili oltreché pericolose: contengono un potente componente, il paradiclorobenzolo che danneggia anche le tubature. Inoltre non hanno neanche un effetto igienizzante. Per igienizzare ed eliminare i cattivi odori basta un po’ di aceto.

Con qualche semplice accorgimento è possibile risolvere quei piccoli problemi che nascono nella gestione quotidiana della casa... basta essere più ecologici!

Foto © Dmytro Tolokonov - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI