Earth Day: il 22 aprile torna la Giornata Mondiale della Terra 2017

Notizia Notizia

E’ giunta ormai alla quarantasettesima edizione: scopriamo di più sull’Earth Day, la manifestazione ambientale che celebra la Terra e ne promuove la salvaguardia. 

Earth Day: il 22 aprile torna la Giornata Mondiale della Terra 2017

Anche quest’anno torna la Giornata della Terra (Earth Day), la manifestazione ambientale che si festeggia in tutto il mondo il 22 aprile.

L’Earth Day rappresenta l’unico momento in cui i cittadini di 192 paesi nel mondo si uniscono per celebrare il nostro pianeta e promuoverne la salvaguardia.

Fortemente voluta dal senatore statunitense Gaylord Nelson, la Giornata della Terra coinvolge ogni anno fino a un miliardo di persone nel mondo. Questa manifestazione, nata il 22 aprile 1970 come movimento universitario ecologista, nel corso dei decenni ha assunto nuovi significati, diventando altrestì un momento educativo ed informativo di straordinaria importanza.

L’Earth Day, dopo un primo abbozzo favorito dal presidente John Fitzgerald Kennedy nel 1963, fu promosso nel 1969 a seguito del disastro ambientale di Santa Barbara e nel 1970 ben 20 milioni di americani si riunirono per manifestare in difesa della Terra, dando voce ai problemi legati all’inquinamento delle fabbriche, ai rifiuti tossici e alla scomparsa della fauna selvatica.

Ma solo nel 2000 l’Earth Day è diventato un fenomeno diffuso a livello globale tanto che oggi vede la partecipazione di un miliardo di persone con varie iniziative sparse in tutto il mondo.

I principali gruppi ecologisti hanno colto l’occasione dell’Earth Day per valutare le problematiche contro cui il pianeta di trova a dover combattere: dalla distruzione degli ecosistemi all’inquinamento di aria, acqua e suolo, dall’esaurimento delle risorse non rinnovabili all’estinzione di migliaia di piante e specie animali.

Durante l’Earth Day vengono proposte diverse soluzioni capaci di limitare e di eliminare le conseguenze negative delle attività dell'uomo sull'ambiente: tali soluzioni sono ad esempio il riciclo dei materiali, la protezione delle specie minacciate, la conservazione delle risorse naturali, il divieto di usare prodotti chimici dannosi, la fine  della distruzione di habitat fondamentali come i boschi umidi e così via.

Anche in Italia ci saranno numerosi eventi ed iniziative per commemorare e salvaguardare il nostro pianeta:”Puliamo insieme” a San Salvo in Abruzzo, l’”Earth Day Run 2017” previsto a Francavilla Fontana in Puglia, la “Pedalata Earth Day” in programma a Monfalcone, l’Earth Day a Cefalù in Sicilia, l’evento “Agrinatura – The Rural Expo” ad Erba in Lombardia e l’incontro “Caso PetrolCinica- a Roma il processo al petrolio” che si terrà nella capitale.

Inoltre, in occasione dell’Earth Day, l’Associazione Aqua Italia, federata ANIMA-Confindustria, rende nota l’analisi Telesurvey 2016 spiegando come la scelta di bere acqua a km 0 sia una vera scelta green.

Infatti in base all’analisi è emerso che il 67% degli italiani è a conoscenza del servizio dei Chioschi dell’Acqua che erogano acqua naturale, refrigerata e con aggiunta di CO2. Ben il 42% degli intervistati vive in un comune che offre questo servizio ai cittadini.

I Chioschi dell'Acqua contribuiscono al concetto di "mondo sostenibile" perché offrono un servizio al cittadino volto a ridurre e limitare le emissioni di gas serra oltre che a modificare gli attuali modelli di consumo in ambito di prevenzione dei rifiuti.

foto Furky.com

>>>LEGGI ANCHE: I 10 comportamenti da mettere in atto per salvare il pianeta subito

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI