Come lavorano i comuni ricicloni

Guida Guida

Cosa fanno i comuni italiani per ricevere il premio come comuni ricicloni?

Una volta all'anno viene comunicato l'elenco dei comuni ricicloni: che cosa significa per un comune fare parte di questo ristretto e prestigioso elenco?

Dal 1994 Legambiente ha istituito il progetto dell'Ecosportello, con la "sfida" tra comuni ricicloni, ovvero le località impegnate nel campo della raccolta differenziata e gestione dei rifiuti.

Il riconoscimento viene assegnato alle comunità locali che hanno ottenuto prestazioni positive nel campo della gestione dei rifiuti e del riciclaggio. Non solo, viene premiata anche l'iniziativa volta a promuovere la cultura della raccolta differenziata.

Il valore più importante per aggiudicarsi il titolo di comune riciclone è la percentuale di raccolta differenziata sul totale dei rifiuti gestiti sul territorio.

Ma per rendere la valutazione sui comuni partecipanti ancora più oggettiva, sono stati introdotti nuovi criteri relativi alla gestione dei rifiuti urbani nei loro molteplici aspetti.

Le categorie dei comuni ricicloni

Ecco così che diventano tre le categorie "in gara" per il riconoscimento del lavoro svolto nell'anno:

  • migliore raccolta differenziata
  • percentuale maggiore di raccolta differenziata complessiva
  • migliore raccolta differenziata delle singole frazioni

Per consentire ai comuni che se lo meritano il giusto riconoscimento è stata inoltre introdotta una differenziazione in base al numero di abitanti e di fasce geografiche, per tenere conto delle realtà locali.

I comuni italiani non sono iscritti automaticamente alla gara tra comuni ricicloni, ma devono iscriversi attraverso una scheda di partecipazione con la quale comunicano i risultati raggiunti l'anno precedente.

Quali sono i comuni ricicloni del 2011?

Ponte nelle Alpi, in provincia di Belluno, ha vinto per il secondo anno consecutivo il titolo di comune riclone, che promuove da anni una raccolta differenziata spinta porta a porta che include il recupero dell'olio usato.

I risultati del confronto tra comuni e consorzi vede un'ottima presenza del Trentino Ato Adige e del Veneto, dove le buone pratiche sono più numerose.

Il titolo di comune riciclone è accolto ogni anno con grande soddisfazione da tutti i cittadini e non solo dalle amministrazioni pubbliche, diventa insomma un vanto e un primato da non perdere, soprattutto attraverso l'impegno degli abitanti.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI