titolo

  • Risparmio energetico: le lampadine
    1331
    Risparmio energetico: le lampadine
    ecologia-e-ambiente

    Risparmiare energia in casa è anche questione di dettagli: la scelta delle lampadine, per esempio, può portare con sé un grosso risparmio!

  • Bucato ecologico: eliminare la cera dai vestiti
    1189
    Bucato ecologico: eliminare la cera dai vestiti
    ecologia-e-ambiente

    Un rimedio semplice e veloce per togliere ogni residuo di cera delle candele da vestiti e tovaglie senza usare solventi e detersivi.

  • Costruire una libreria con una tapparella
    1134
    Costruire una libreria con una tapparella
    ecologia-e-ambiente

    Le vecchie tapparelle in legno possono trasformare la tua casa in modo ecologico e creativo. Con un semplice lavoro di falegnameria fai da te realizzi un mobile su misura!

Come gestire il compostaggio in autunno e inverno

Guida Guida

Come dobbiamo gestire il compostaggio domestico con l'arrivo delle stagioni più fredde?

Come gestire il compostaggio in autunno e inverno

Il compostaggio domestico è un'azione che ci consente di vivere in una casa sostenibile, dove il cerchio di produzione e recupero si chiude in parte all'interno delle nostre quattro mura e in giardino o sul balcone.

Come dobbiamo gestire il compostaggio domestico in autunno e in inverno, con l'arrivo di temperature più fresche?

Compost tutto l'anno, anche con le basse temperature

Il compostaggio risulterà leggermente più lento con le basse temperature e richiederà quindi una buona esposizione al sole per raccoglierne il calore durante il giorno, quando possibile. Infatti mantenendo il compost al caldo la sua trasformazione sarà naturalmente accelerata, cosa che non accadrà in luoghi ombreggiati e troppo riparati in autunno e inverno.

Inoltre in autunno bisognerà preservare l'aerazione della compostiera, riservandole un angolo dove può essere esposta all'aria senza che il vento più forte delle stagioni fredde sia eccessivo.

Anche in autunno e in inverno dobbiamo prevedere di mescolare il compost con un bastone o una pala di frequente, un'abitudine da non dimenticare nemmeno se le temperature sono piuttosto basse, anche se potremo farlo meno frequentemente.

Il compost necessita di mantenere il giusto grado di umidità e in primavera ed estate dobbiamo ricordarci di annaffiarlo. Questo potrebbe non essere necessario in autunno e in inverno, ma verifichiamolo prima di decidere che non ce n'è bisogno: freddo e umidità non portano necessariamente ad un compost umido, soprattutto se il contenitore dove lo stiamo realizzando è di plastica e ben riparato.

Compost sul balcone anche in autunno e inverno

Le regole per il compostaggio in giardino valgono anche per il compost "da terrazzo", con qualche accorgimento in più. Infatti se vogliamo continuare a fare il compost sul balcone ricordiamoci di tenerlo a riparo dalla pioggia. Visto che i contenitori da terrazzo sono più piccoli, spostiamoli al sole durante le stagioni fredde per creare l'ambiente perfetto.

Compost e giardino

Dopo qualche settimana di "riflessione" il compost sarà pronto per essere utilizzato in giardino, mescolato con il terriccio per renderlo più vivo e fertile, l'ideale per la crescita delle piante con il ritorno della bella stagione.

Ecologia e ambiente
SEGUICI