Come si diventa Erborista

Guida Guida

Quale percorso bisogna seguire per diventare erborista?

Diventare erborista può essere il sogno di alcuni di noi, che credono alla possibilità di trovare il benessere attraverso mezzi naturali, una corretta alimentazione e prodotti, anche per la bellezza, che ci conservino in salute.

Ma quale formazione serve per diventare un serio erborista?

Il vero erborista, ovvero colui che non solo vende prodotti già pronti, ma sa creare prodotti naturali con i propri mezzi, è una figura che si è formata a livello universitario, conseguendo la laurea triennale in Tecniche Erboristiche. Equiparate a questa formazione, troviamo la laurea specialistica in Farmacia o CTF.

Insomma, il lavoro di erborista è complesso e per saperlo svolgere al meglio, come in tutte le professioni, la formazione di alto livello è fondamentale.

Formazione e inclinazioni personali per diventare erborista

Aprire un negozio di erboristeria anche senza laurea specifica o la laurea specialistica nel settore farmaceutico è comunque possibile, ma in questo caso non avremo le competenze per creare prodotti e sarà proibito farlo.

Chi apre un'erboristeria senza il percorso di studi appena illustrato, potrà solo vendere prodotti confezionati o preparati da altri, quindi il suo negozio sarà una semplice rivendita.

La crescente attenzione verso il benessere naturale e rispettoso dell'ambiente vede le erboristerie come punto di riferimento per conoscere e vivere meglio la propria vita.

Ecco perché in un momento di crisi come quello attuale, aprire un negozio è sempre rischioso ma un'erboristeria seria e attenta alle esigenze della clientela, che propone prodotti unici, può essere un buon investimento.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI