Come realizzare un copricostume riciclando

Guida Guida

Guida alla creazione di un copricostume realizzato con materiali di recupero: il riciclo creativo rende la nostra estate più green!

In estate, per andare in spiaggia, servono abiti pratici e resistenti al sole e alla salsedine. Per questo possiamo sbizzarrirci nel riciclo creativo, creando un look speciale per la spiaggia. Quest'anno rendiamo la nostra vacanza sostenibile con il riuso, creiamo un copricostume da usare in vacanza al mare.

Che cosa ci serve per creare il nostro nuovo copricostume?
Si parte da due vecchie magliette della stessa taglia, che saranno la nostra base per la creazione fashion per il mare.

Una maglietta sarà utilizzata per la parte superiore del copricostume, l'altra per allungarlo e renderlo un vero e proprio vestito. Il riuso ci viene incontro per creare qualcosa di speciale, infatti colori in casuale contrasto tra loro rendendo il vestito allegro e adatto alla vita da spiaggia.

Guida alla creazione di un capo comodo per il mare, il copricostume

Dobbiamo tagliare la prima maglietta in senso diagonale, lasciandola più lunga su un fianco e più corta sull'altro. L'altra maglietta va tagliata eliminando la parte superiore e conservando la lunghezza, avendo cura di fare lo stesso taglio diagonale.

Ora prendiamo la seconda parte del copricostume, quello che andrà a formare la gonna, e tagliamo la parte inferiore a striscioline, solo sul davanti. Chiudiamo con un nodo ciascuna strisciolina.

E ora possiamo unire le due parti, con un passaggio di macchina da cucire o a mano, con filo sottile. Siamo pronte per partire per il mare con un capo comodo, fashion, unico e che non teme di essere rovinato perché é frutto del riuso.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI