Come si diventa uno stilista eco-fashion

Guida Guida

Inseguire il sogno di diventare stilista: come conciliare le aspirazioni per il mondo della moda con la sostenibilità?

Come si diventa stilista? Le scuole migliori, tanta passione e una continua ricerca personale sono gli ingredienti che non possono mancare.

Nell'ambiente della moda sembra però difficile collocare la sostenibilità ambientale, che a volte viene presentata più come una questione di immagine che non come un reale impegno degli stilisti.

Esistono delle eccezioni e, a partire da grandi firme come l'eccentrica Vivienne Westwood, che ha fatto dell'ecologia un must della sua attività negli ultimi anni, assistiamo ad una svolta green anche nel mondo della moda.

L'Italia rappresenta nel mondo l'eccellenza della moda, ma sembra arrancare sul tema del fashion etico. Molti designer però si stanno impegnando per il riuso delle materie prime e stanno nascendo numerosi "collettivi" e atelier dedicati alla moda ecologista: le attività sulle quali sono più impegnati gli stilisti sono l'uso di tessuti e coloranti naturali e il riuso, per la creazione di capi nuovi da pezzi sorpassati o inutilizzabili.

Quali esperienze di fashion sostenibile in Italia?

A Bologna è nata una nuova opportunità molto interessante per chi vuole fare lo stilista, ma in chiave sostenibile: è Green a Porter, la prima eco-boutique per giovani stilisti.

Questo negozio si pone come raccordo per aggregare le energie positive dei giovani stilisti green, che a volte non trovano canali per farsi conoscere e vendere le proprie creazioni.

Un altro esempio di fashion ecosostenibile che sarà di ispirazione per chi desidera fare lo stilista è quello che vi presentiamo in questo video: si tratta di Caira Design a Milano, dove l'artigianato si evolve in chiave green.

Vere e proprie scuole per stilisti ecologici non esistono, ma se ci pensiamo la chiave del mestiere passa proprio dalla sperimentazione tra stili vecchi e nuovi e materiali di diversa provenienza.

Riusa, riduci, ricicla

Queste le tre parole chiave della sostenibilità, che possono essere declinate anche nel mondo della moda: se lo facessero anche i grandi marchi, la svolta ecologica arriverebbe davvero a tutti.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI