Come fare un rientro eco-sostenibile a scuola

Guida Guida

Inizia il nuovo anno scolastico nel rispetto dell’ambiente e all’insegna del risparmio. Organizza un rientro scolastico total green!

Qualcuno è già sui banchi di scuola, altri pochi fortunati sono ancora in vacanza: il rientro a scuola è ormai una realtà, cerchiamo almeno di iniziare il nuovo anno all’insegna della eco-sostenibilità.

La spesa per l’acquisto dei libri e del materiale scolastico, dalle penne ai quaderni, ogni anno cresce a dismisura ma con qualche piccolo accorgimento è possibile risparmiare.

Innanzitutto non comprare a tuo figlio uno zaino diverso ogni anno per assecondare il suo desiderio di seguire la moda del momento: piuttosto invitalo a riutilizzare lo stesso zainetto degli anni precedenti e se proprio devi comprarne uno nuovo, accertati che sia resistente ed ergonomico per non affaticare la schiena.

Scegli uno zaino o una cartella dall’aspetto semplice cosicché tuo figlio o tua figlia possa decorarlo a proprio piacimento con spille e scritte dando libero sfogo alla propria creatività e fantasia

Allo stesso modo riutilizza astucci e grembiuli degli anni precedenti se sono ancora in buono stato, in alternativa se l’astuccio è particolarmente logoro, comprane uno realizzato con materiale di recupero oppure cucilo da te con una stoffa allegra e colorata.

Acquista quaderni e agende in carta ecologica totalmente riciclata, certificata ad esempio con la dicitura FSCForest Steward Council, non trattata con cloro o altre sostanze chimiche sbiancati perché inquinanti.

Per l’acquisto di libri è meglio puntare ovviamente su quelli usati: in genere i professori non esigono che i libri siano nuovi per cui puoi tranquillamente affidarti a libri di testo già usati recandoti nei mercatini e nelle librerie dell’usato.

Per quanto riguarda le penne compra quelle realizzate in materiali riciclabili al 100%, oppure biodegradabili in mais o cartone riciclabile: se non riesci a trovarle in cartoleria affidati ad internet oppure ricicla le vecchie penne con cartucce e vedrai che risparmierai un bel po’ d’inchiostro.

Come vedi basta davvero poco per iniziare la scuola all’insegna del rispetto dell’ambiente e della natura, l’importante è mantenere questo atteggiamento anche per tutto l'anno scolastico!

foto © Ermolaev Alexandr - Fotolia.com

Pennarelli atossici

Controlla che i pennarelli non contengano sostanze tossiche o coloranti illegali: l’ideale è sceglierli riciclabili e che si lavano via con acqua e sapone. 
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI