Come scegliere le caraffe filtranti

Guida Guida

Le caraffe filtranti ti permettono di depurare l’acqua del rubinetto: pratiche e sicure ti aiutano così a risparmiare sul consumo di bottiglie di plastica. 

Per depurare l’acqua del rubinetto puoi tranquillamente servirti delle caraffe filtranti, le brocche in plastica trasparente che negli ultimi anni hanno assunto forme dal design sempre più moderno e accattivante.

Leggere e pratiche da usare, le caraffe filtranti sono costituite da un coperchio, munito di un contatore elettrico, e da un recipiente in grado di contenere un litro e mezzo di acqua depurata al cui interno è presente una cartuccia dotata all’estremità di un filtro a trama sottile.

Il contatore presente sul coperchio indica il tempo e il numero dei litri, in pratica aiuta a capire quando è il momento di cambiare il filtro, che in genere dura un mese.

Basta versare direttamente all’interno della brocca l’acqua del rubinetto e il filtro provvede automaticamente a depurarla sostituendo gli ioni di calcio e magnesio presenti nell’acqua con ioni di sodio e potassio: in questo modo l’acqua risulta più leggera e con un sapore più gradevole.

Il filtro, realizzato in resine sintetiche con un meccanismo a carboni attivi, elimina dall’acqua alcuni metalli nocivi come il nichel e il cobalto e riduce la presenza di cloro e calcare oltre a togliere le particelle di sabbia.

Nonostante gli indubbi vantaggi bisogna però ammettere che vi sono alcuni fattori sfavorevoli che hanno comportato il sorgere di accesi dibattiti soprattutto sulla scia di una serie di accuse mosse da alcune associazioni di consumatori.

Sembra infatti che l’acqua purificata dai filtri delle caraffe risulti più povera e meno nutriente, perché privata di elementi importanti come iodio, fluoro e calcio.

Tra le accuse più allarmanti vi è poi quella secondo cui il filtro a carboni attivi possa rilasciare delle particelle addirittura nocive come l’ammonio o i nitriti.

Ovviamente a seguito di tali accuse sono seguite indagini approfondite sia da parte delle stesse aziende produttrici di caraffe filtranti sia da parte del Ministero della Salute, che ha emanato alcuni importanti decreti per salvaguardare la salute dei consumatori.

Foto © Gina Sanders - Fotolia.com

Costo dei filtri

Anche se la caraffa filtrante ti consente di risparmiare sul consumo di acqua minerale imbottigliata, tieni presente che i filtri hanno un costo non trascurabile che si aggira sui 18 euro per una confezione da tre: puoi sempre comunque trovarne di meno cari su internet.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI