Come si affronta l'emergenza rifiuti

Guida Guida

In Italia ci sono già da molto tempo zone afflitte dall'emergenza rifiuti. Scopri cos'è e come si affronta l'emergenza rifiuti

Alcune zone del nostro Paese sono afflitte, da moltissimo tempo, da una terribile emergenza rifiuti. L'emergenza rifiuti, della quale le vie di Napoli sono diventate triste simbolo, rende invivibile la quotidianità di migliaia di cittadini.

Mentre si attende una soluzione definitiva per questo problema, un'emergenza permanente, i rifiuti si accumulano in strada e le città coinvolte diventano insalubri.

Con l'arrivo del caldo estivo, l'emergenza rifiuti si fa ancora più terribile e pericolosa per i cittadini.

Di fronte ad una tale situazione, tutti devono essere a conoscenza di alcune importanti regole affinché le condizioni di vita non peggiorino ulteriormente, a causa di inconsapevoli azioni.

Azioni concrete per evitare di peggiorare l'emergenza rifiuti

Quali atteggiamenti sono da evitare e cosa può aiutare i cittadini ad affrontare l'emergenza rifiuti in attesa di una soluzione definitiva?

  • i rifiuti non vanno bruciati: i mezzi di comunicazione ci hanno mostrato atti di disperazione di alcuni cittadini, che hanno appiccato incendi ai cumuli di rifiuti abbandonati nelle strade. Questa non è affatto una soluzione, ma un'azione estremamente pericolosa perché i rifiuti sono indifferenziati e quindi costituiti anche da plastiche: la combustione della plastica genera diossina, una sostanza cancerogena, che viene respirata da chi vive nei palazzi e nelle strade accanto ai rifiuti bruciati
  • attenzione a bambini e anziani: le persone più delicate, in particolare bambini, anziani e ammalati, devono essere tenute il più possibile lontane dall'emergenza rifiuti, in particolare in presenza di problemi respiratori
  • consumare meno: ridurre i consumi è un modo per limitare la produzione di rifiuti. Ovviamente bisogna continuare a fare la spesa, ma con un po' di attenzione in più si possono scegliere prodotti sfusi o con un packaging molto ridotto, che quindi non finirà nella spazzatura

La situazione non è però generalizzata. Alcuni comuni non lontani dal cuore dell'emergenza rifiuti hanno ottenuto risultati straordinari grazie alla raccolta differenziata porta a porta: l'impegno dei cittadini e delle istituzioni viene premiato ogni giorno con strade pulite e tanta salute in più per tutti gli abitanti.

Sono best practices d'esempio non solo per la "zona rossa" della gestione dei rifiuti, ma per tutto il Paese.

Foto © Nataliya Hora - Fotolia.com
 

Riduzione e riciclo

Mentre le amministrazioni cercano di risolvere l'emergenza permanente dei rifiuti, ciascuno può fare la propria parte mettendo in atto azioni di riciclo dei materiali da scartare e di riduzione del packaging.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI