Le 10 città ideali per i viaggiatori vegani e vegetariani

Classifica Classifica

Da Taipei a New York: scopri quali sono le destinazioni ricche di soluzioni per i viaggiatori che non consumano carne. 

Per chi ha deciso di seguire una dieta vegetariana o vegana non è sempre facile trovare, durante un viaggio, un luogo dove consumare un pasto decente senza carne. Per questo motivo Travel Supermarket, motore di ricerca per hotel, voli, autonoleggi e altri servizi di viaggio, ha deciso di analizzare, sotto il punto di vista alimentare, le principali metropoli del mondo. Incrociando dati e numeri relativi a 250 città ha così stilato una sorta di top 10 delle città “veg-friendly”.

10. Taipei, Taiwan

Credit @feelgrafix.com

A Taipei solo il 38% dei locali vegetariani fa segnare ottimi giudizi, per il resto la media è piuttosto bassa.

9. Delhi

Credit @eatanddust.com

Nella capitale indiana solo il 63% dei locali vegetariani raggiunge i quattro e cinque punti: vale la pena visitare Veg Gulati e Imly.

8. Seoul

Credit @www.viator.com

A Seoul, la capitale della Corea del Sud, si trovano ristoranti vegetariani o con menu vegetariano ogni 51mila residenti. Da tenere a mente il fatto che il kimbap e il bibimbap, due tra i piatti più popolari nel Paese, sono vegetariani.

7. Londra

Credit @weliketoeatvegan.blogspot.com

Londra è la capitale storica del vegetarianismo: a Ramsgate nel 1847 è nata la prima associazione vegetariana del mondo. A Londra c’è una soluzione vegetariana ogni 939 residenti. Il 73% rimedia un giudizio tra i quattro e i cinque punti. Da non perdere The Gate’s ad Hammersmith e Islington e Jai Krishna.

6. Praga

Credit @www.gopraga.com

A Praga conviene scegliere i ristoranti Moment e Clear Head. I vegetariani si possono far bastare uno dei piatti tipici cechi, la Smažený sýr, fatta con uova e formaggio, proibita però ai vegani.

5. Ho Chi Minh City, Vietnam

Credit @saigonbuddytours.com

A Ho Chi Minh City c’è un ristorante vegetariano ogni 20.980 persone con giudizi che si assestano a 4,16 punti su 5. Si possono ricordare locali come Com Chay Mani e Bong Sung.

4. Berlino

Credit @www.stilinberlin.de

Berlino, decretata la nuova capitale vegetariana del 2015 dal magazine Saveur, offre un locale vegan ogni 2.384 persone e ben l’85% dei locali raccoglie giudizi tra i quattro e i cinque punti. Da visitare Cookie Cream’s e il fast food Vego Foodworld.

3. Chiang Mai, Thailandia

Credit @www.tripadvisor.com

In questa città che è una delle più grandi città thailandesi i locali a disposizione di chi segue questo regime alimentare sono uno ogni 897 abitanti con una media dei voti di 4,29 su 5. Da non perdere Salsa Kitchen e Bamboo Bee Vegetarian Restaurant.

2. Portland, Oregon, Usa

Credit @www.afar.com

Nella metropoli dell’Oregon aprirà a breve il maxistore Veganz che offrirà 4.500 prodotti dedicati ma anche adesso le cose vanno bene per i vegani: c’è un ristorante per loro ogni 612 persone e le recensioni medie danno 4,18 punti su 5.

1. New York

Credit @asunshinemission.com

Nella Grande Mela c’è una soluzione vegana ogni 2.107 residenti e il voto medio incassato dai locali è di 4,19 punti su 5. Consigliati i locali Seasoned Vegan e le donut vegane di Dunn-Well Doughnuts.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI