Fishfinder di Greanpeace: una guida all'acquisto consapevole del pesce

Notizia Notizia

Fishfinder di Greanpeace è la guida che aiuta il consumatore ad acquistare in modo consapevole e sostenibile il pesce. 

Fishfinder di Greanpeace: una guida all'acquisto consapevole del pesce

Nel Mar Mediterraneo, circa il 90% degli stock ittici è pescato in quantità eccessiva e i mercati sono invasi da pesci catturati con metodi di pesca distruttivi e non sostenibili.

Diventa quindi indispensabile imparare a consumare meno pesce e di miglior qualità comprando in modo responsabile. Per questo motivo Greenpeace ha ideato Fishfinder, una guida tascabile per l’acquisto responsabile del pesce.

Seguendo i suggerimenti di Greenpeace Fishfinder si impara a scegliere il pesce locale, della giusta taglia, appartenete a una specie non in declino e pescato senza sprechi, in modo artigianale e sostenibile

Prima di comprare il pesce è importante infatti porsi alcune domande per capire se il pesce è di stagione, se è stato pescato in Italia, se è della taglia giusta o è stato pescato troppo prematuramente.

La guida Fishfinder di Greenpeace permette di apprendere il modo corretto di leggere le etichette e di imparare a conoscere le specie e le diverse tipologie di pesca, per fare una scelta sostenibile che aiuta il mare.

La pesca artigianale, che rispetta gli equilibri delicati del mare, purtroppo non è valorizzata e le alternative per i consumatori sono molto limitate, eppure ci sono ed è importante conoscerle, per compiere acquisti più consapevoli.

Scegliere pesci della giusta taglia, appartenenti a specie che non sono in declino, pescati localmente, e in modo artigianale e sostenibile vuol dire contrastare lo strapotere della pesca industriale, che domina il mercato del pesce.

La pesca industriale, al contrario di quella artigianale, che preleva dal mare solo ciò che serve, svuota i mari pescando in maniera eccessiva e spesso distruttiva

La pesca sostenibile invece è una pesca senza sprechi, effettuata con metodi artigianali che hanno un basso impatto sull’ambiente e la fauna marina.

Foto www.meteoweb.eu

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI