I 10 cibi da bandire dalla tavola di Natale

Classifica Classifica

Sulla tavola di Natale evita di servire cibi importati da luoghi lontani: nel tuo piccolo contribuirai a combattere i cambiamenti climatici. 

La Coldiretti ha stilato una black list dei cibi che dovremmo evitare di portare in tavola a Natale e per il Cenone di Capodanno. Per importarli occorre consumare molto petrolio il che, di conseguenza, implica un'elevata emissioni di CO₂. Se hai dunque a cuore l’ambiente evita di acquistare questi alimenti, per lo più frutta e verdura, fuori stagione e vedrai che anche il tuo portafoglio di ringrazierà.

10. Fagiolini

Credit www.leverduredelmioorto.it

Provenienti dall’Egitto, i fagiolini per raggiungere le nostre tavole devono superare 2.130 km con un consumo di 1,2 Kg di petrolio ed emissioni di anidride carbonica pari a 3,8 kg ogni chilo di prodotto.

9. Melograni

Credit www.piuculture.it

I melograni provenienti dalla Spagna per raggiungerci devono superare 2.010 km con un consumo di 1,1 Kg di petrolio ed emissioni di anidride carbonica pari a 3,6 kg ogni chilo di prodotto.

8. Meloni

Credit www.gustoblog.it

I meloni, provenienti dal Guadalupe, per raggiungerci devono superare 5.440 km con un consumo di 3,1 Kg di petrolio ed emissioni di anidride carbonica pari a 9,8 kg ogni chilo di prodotto.

7. Asparagi

Credit www.leitv.it

Gli asparagi provenienti dal Perù per raggiungerci devono superare 7.018 km con un consumo di 4 Kg di petrolio ed emissioni di anidride carbonica pari a 12,6 kg ogni chilo di prodotto.

6. Salmone

Credit www.braciamiancora.com

Il salmone proveniente dall’Alaska per raggiungerci deve superare 7.847 km con un consumo di 4,5 Kg di petrolio ed emissioni di anidride carbonica pari a 14,1 kg ogni chilo di prodotto.

5. More

Credit www.tudonna.it

Le more provenienti dal Messico per raggiungerci devono superare 8.319 km con un consumo di 4,8 Kg di petrolio ed emissioni di anidride carbonica pari a 15 kg ogni chilo di prodotto.

4. Noci

Credit www.bellezzaebenessere.eu

Le noci provenienti dalla California per raggiungerci devono superare 8.657 km con un consumo di 5 Kg di petrolio ed emissioni di anidride carbonica pari a 15,6 kg ogni chilo di prodotto.

3. Anguria

Credit www.naturambiente.net

L’anguria proveniente dal Brasile per raggiungerci deve superare 9.175 km con un consumo di 5,3 Kg di petrolio ed emissioni di anidride carbonica pari a 16,5 kg ogni chilo di prodotto.

2. Mirtilli

Credit www.anthroposmagazine.com

I mirtilli provenienti dall’Argentina per raggiungerci devono superare 11.180 km con un consumo di 6,4 Kg di petrolio ed emissioni di anidride carbonica pari a 20,1 kg ogni chilo di prodotto.

1. Ciliegie

Credit www.leitv.it

Le ciliegie provenienti dal Cile, per raggiungerci devono superare 11.970 km con un consumo di 6,9 Kg di petrolio ed emissioni di anidride carbonica pari a 21,6 kg ogni chilo di prodotto.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI