VeganMaps: l'app per chi mangia vegano

Guida Guida

Per vegani e vegetariani arriva l’app che consiglia dove trovare un ristorante, un bar o un altro locale adatto alle proprie esigenze alimentari. 

Per chi ha scelto di seguire una dieta vegana o vegetariana, una gita fuoriporta, una vacanza o un viaggio di lavoro può rappresentare un’impresa più ardua del previsto: al momento del pranzo o della cena dove si può trovare un locale che garantisca il rispetto della propria scelta alimentare?

In aiuto arriva VeganMaps, l’app per smartphone che permette di localizzare ristoranti, bar, hotel, b&b, pasticcerie e gelaterie ma anche farmacie e negozi vegan friendly.

A ideare VeganMaps è stata Roberta Capovilla che si è avvalsa per la parte esecutiva dell’applicazione di Andrea De Massari: l’app è nata da esigenze pratiche dei due ideatori per risolvere il problema di trovare un posto dove mangiare se si è vegani.

VeganMaps permette di migliorare la qualità di vita delle persone che hanno deciso di iniziare una dieta VeganFriendly, aiutandole ogni giorno nel loro percorso

Inoltre l’applicazione da visibilità a quelle aziende che decidono di innovarsi e offrire prodotti compatibili con una dieta vegana.

Roberta Capovilla e Andrea De Massari hanno iniziato a lavorare al progetto 3 anni fa, ma è solo da un paio di mesi che VeganMaps ha preso vita, riscontrando fin da subito un enorme successo.

L’app, che è scaricabile gratuitamente sia su Apple che su Android, ha superato i 4000 utenti e la sua pagina Facebook conta oltre 6000 fan.

Il database di VeganMaps conta oltre 2000 locali ed è in continuo aggiornamento perché i negozi che vendono prodotti vegan friendly aumentano di giorno in giorno: per essere inserito nel database dell’app non basta semplicemente offrire un piatto di verdure, ma è necessario offrire un menù completo per vegani. Ecco perché nell’app trovano posto tre tipologie di locali: quelli 100% vegan, quelli vegan e quelli vegetariani.

Nelle categorie si trovano anche la voce senza glutine che indica i locali per persone celiache e la voce pet friendly per indicare i locali dove è permesso l’ingresso agli animali da compagnia.

Foto @twitter.com

Il nord è più vegan

La classifica delle regioni a misura di vegani e vegetariani vede in testa la Lombardia, anche se la città più vegan friendly è Torino.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI