Come riciclare l'acqua della pasta

Guida Guida

Con un piccolo gesto possiamo recuperare l'acqua della pasta e usarla per alcune azioni utili in casa  

Quando facciamo la pasta usiamo una certa quantità di acqua, che dipende dal numero di porzioni che dobbiamo preparare. La pasta non può essere cotta in poca acqua, perché non deve attaccarsi al fondo della pentola, quindi per ovviare agli sprechi possiamo recuperare l'acqua della pasta dopo averla utilizzata per compiere altre azioni in casa.

Infatti l'acqua della pasta è salata e ricca di amido, per questo è un po' "torbida". Non tutti sanno che l'acqua della pasta è l'ideale per addensare le salse, proprio grazie alla presenza dell'amido. Inoltre visto che si tratta di acqua salata, possiamo utilizzarla mentre cuociamo le verdure per non farle attaccare alla pentola e per salarle.

Recuperare l'acqua della pasta è facilissimo, pasta scolare la pasta con una schiumarola e conserveremo una grande quantità di acqua bollente pronta all'uso.

Acqua della pasta, usi alternativi e consigli per risparmiarla

Inoltre l'acqua ricca di amido ha delle proprietà sgrassanti molto forti: se la usiamo per lavare i piatti unti, sarà utile ad usare molto meno detersivo. In più ha il vantaggio di essere bollente, elemento fondamentale per sgrassare ed eliminare le tracce di cibo da piatti e padelle.

Noi italiani di solito mangiamo molta pasta, un alimento sano e completo, ideale per tutti e in particolare per gli sportivi. Come abbiamo detto, la pasta va cotta da tradizione in molta acqua, ma alcune ricette prevedono che la pasta venga cotta in padella con gli ingredienti che compongono il sugo, con l'aggiunta di pochissima acqua.

Una ricetta green in tutti i sensi? La pasta al rosmarino, che si cuoce in padella aggiungendo poca acqua, sale, rosmarino tritato e un trito di cipolla fino alla cottura completa.

Anche le ricette ci aiutano a risparmiare acqua, di conseguenza energia! Pensiamoci la prossima volta che ci metteremo ai fornelli.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI