Cibo biologico: ecco come smascherare le frodi

Guida Guida

Un team di ricercatori tedeschi ha messo a punto un metodo per smascherare le frodi nella produzione di cibo biologico: si basa sull’ uso della spettroscopia di risonanza magnetica nucleare. 

Il mercato del biologico cresce di giorno in girono e con esso purtroppo anche le frodi: dal 2002 al 2011 il mercato globale del biologico ha visto triplicare il suo valore, raggiungendo addirittura i 62,8 miliardi di dollari.

Una grande fetta di consumatori è disposta a spendere di più pur mangiare frutta, verdura e altri cibi biologici ma non è sempre detto che quanto riportato sull'etichetta corrisponda al vero.

Spesso infatti i cibi biologici presentano un prezzo che è il doppio di quelli normali, di conseguenza il rischio di frodi nelle etichettature è in crescita.

Riuscire a comprendere se un frutto o una verdura sia stato effettivamente coltivato secondo le regole dell'agricoltura biologica è piuttosto difficile.

Attualmente ci si affida a un metodo di autenticazione abbastanza affidabile e che si basa sull'analisi della composizione degli isotopi stabili dell'azoto, tuttavia tale metodo non è sicuro al 100%.

Per tale motivo alcuni ricercatori dell'Autorità bavarese per la salute e il cibo e della Wuerzburg University, hanno deciso di sviluppare un nuovo modo per essere sicuri che le aziende agricole dicano la verità.

Come spiegano al Journal of Agricultural and Food Chemistry, studiando i pomodori normali e quelli bio, hanno utilizzato la tecnica della spettroscopia di risonanza magnetica nucleare già impiegata per autenticare cibi come miele e olio d'oliva.

Applicando questa tecnica ai pomodori cresciuti in serra e all'aperto, sia con metodi tradizionali che con fertilizzanti biologici, i ricercatori hanno costatato un andamento diverso tra la produzione biologica e quella convenzionale.

Questo test costituisce dunque un buon punto di partenza per autenticare i pomodori bio e per eliminare i cibi con etichette mendaci.

Foto © denio109 - Fotolia.com

La spettroscopia

La tecnica della spettroscopia di risonanza magnetica nucleare fornisce informazioni sulla struttura molecolare e le quantità relative delle componenti di una miscela senza la necessità di separarle.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI