Area C di Milano: le nuove regole di accesso valide da febbraio 2017

Notizia Notizia

A partire dal 13 febbraio 2017 sono entrate in vigore le nuove direttive per chi entra nella Cerchia dei Bastioni, l’Area C di Milano: ecco cosa cambia. 

Area C di Milano: le nuove regole di accesso valide da febbraio 2017

L’intento è quello di ridurre il traffico in centro città migliorando così la mobilità nella cerchia dei Bastioni che, al momento, è sotto pressione a causa della presenza dei cantieri per la costruzione della linea 4 della metropolitana.

Per questo motivo sono state introdotte alcune modifiche al provvedimento che riguarda la circolazione nell’Area C di Milano.

Entrate in vigore lo scorso 13 febbraio 2017, le nuove regole comportano il divieto di accesso all’Area C di Milano dei veicoli Euro 3 diesel di proprietà dei residenti che tuttavia potranno fare uso di 40 ingressi gratuiti, solo fino al 15 ottobre 2017.

Viene inoltre vietato l’accesso ai veicoli Euro 4 diesel senza filtro antiparticolato (FAP) con alcune deroghe che riguardano:

  • i residenti all’interno di Area C fino al 14 ottobre 2018
  • i veicoli privati di coloro che appartengono alle Forze dell’ordine fino al 14 ottobre 2018
  • i veicoli che trasportano merci leggere e i veicoli di servizio compresi manutentori e servizi di emergenza fino al 14 ottobre 2017
  • i veicoli che trasportano materiale pesante fino al 14 ottobre 2018
  • gli autoveicoli adibiti a noleggio con conducente (NCC) superiori a 9 posti, classificate come diesel pesanti, fino al 14 ottobre 2018

Come stabilito dalla delibera del 2013, i veicoli alimentati Gpl, metano, bifuel e dualfuel potranno accedere all’Area C di Milano dopo aver pagato un ticket di 5 Euro o avvalendosi delle agevolazioni previste per tutti i veicoli paganti.

Inoltre, dalle ore 8:00 alle ore 10:00, è vietato l’accesso ai veicoli immatricolati merci ad eccezione dei veicoli elettrici.

Per la durata di quattro mesi sono state introdotte sperimentalmente alcune deroghe che riguardano:

  • veicoli che appartengono alla categoria “veicoli di servizio” solo con documentati interventi in emergenza
  • veicoli adibiti a trasporto di merci alimentari deperibili destinate a esercizi pubblici, rivendite o eventi particolari che si trovano nella ZTL e che iniziano attività dopo le ore 9:00
  • veicoli immatricolati come furgone isotermico o coibentato
  • veicoli che si occupano del trasporto di farmaci urgenti
  • autofunebri
  • veicoli usati da fiorai per l’allestimento di cerimonie
  • veicoli che sono adibiti al trasporto di merci uso di terzi

Sono state altresì modificate le norme relative al pagamento per i veicoli a noleggio con conducente (NCC) superiori a 9 posti: fino al 14 ottobre 2017 è concesso il transito, la salita e la discesa dei passeggeri solo nelle aree indicate con il pagamento di un ticket di accesso che varia a seconda delle categorie di lunghezza:

  • 15 euro per i veicoli fino a 8 metri che di solito hanno fino a 30 posti
  • 25 euro per i veicoli compresi tra 8,01 e 10,50 metri che in genere hanno fino a 50 posti
  • 40 euro per i veicoli che superano i 10,50 metri e che generalmente hanno più di 50 posti

Sono esentati dalla maggiorazione i veicoli dedicati a servizio di trasporto pubblico di linea nonché i veicoli adibiti al trasporto degli alunni iscritti alla scuola secondaria di primo grado e inferiori per uscite didattiche e viaggi d’istruzione con destinazione la città di Milano .

Successivamente, e comunque a partire dal 15 ottobre 2017, l’Amministrazione comunale si impegna a prevedere una maggiorazione del ticket di accesso per i veicoli con conducente, superiori a 9 posti, assicurando cinque ore di sosta in apposite aree, esterne all’Area C Milano, previa c servizio di prenotazione, di custodia e di altri servizi studiati per gli autisti e i passeggeri.

Tale ticket sarà di 40 Euro per i veicoli fino a 8 metri che di solito hanno fino a 30 posti, di 65 Euro per i veicoli compresi tra 8,01 e 10,50 metri che in genere hanno fino a 50 posti e di 100 Euro per i veicoli superiori a 10,50 metri che hanno più di 50 posti.

Infine per i veicoli elettrici viene mantenuta l’esenzione dal pagamento di Area C di Milano come pure viene prorogata fino al 15 ottobre 2019 la deroga per i veicoli ibridi elettrici.

foto MilanoFree.it

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI