PaperBricks: dai vecchi giornali nascono panchine e mattoni

Notizia Notizia

I PaperBricks sono mattoni realizzati da carta di vecchie riviste con cui si possono costruire mobili e pannelli divisori per la casa. 

PaperBricks: dai vecchi giornali nascono panchine e mattoni

La carta non ha una sola vita: grazie al riciclo può essere riutilizzata più volte, l’unico inconveniente però è che, poco alla volta, le fibre di cellulosa perdono di qualità e il processo di riciclo non può essere ripetuto all’infinito. Tuttavia in Sud Corea, uno studente di design sembra aver trovato una soluzione al problema, riutilizzando la carta riciclata per altri scopi.

Infatti il designer sudcoreano Woojai Lee ha trasformato uno dei materiali più prodotti e scartati al mondo, ovvero la carta, in veri e propri mattoni per realizzare sedie, panchine e tavolini, insomma tutta un’intera una linea di mobili ottenuti a partire dal riciclo della carta dei vecchi giornali.

Quella dei PaperBricks (mattoni in carta riciclata) è una soluzione pratica che rispetta l’ambiente e al contempo gratifica l’estetica dell’architettura di interni. Il materiale inventato da Lee ha un mélange simile al marmo ed è molto resistente e robusto, inoltre può essere tagliato, fresato e levigato proprio come il legno naturale.

Ma come si ottengono i PaperBricks? Il processo di fabbricazione è piuttosto semplice e consiste nella macerazione della carta di vecchie riviste e giornali.

La polpa che se ne ricava viene a sua volta mescolata con della colla, quindi viene premuta in stampi di forma rettangolare e lasciata essiccare. Si ottengono in questo modo dei mattoni che vengono levigati per smussare i bordi e per rendere liscia la superficie.

Il designer coreano Woojai Lee, grazie ai PaperBricks, ha già realizzato i primi mobili della linea PaperBricks Pallets, cioè un tavolino da caffè e uno sgabello che sono stati esposti al Graduation Show Dutch Design Week della Design Academy di Eindhoven, nei Paesi Bassi.

Il passo successivo, ammette Lee, sarà di effettuare nuove applicazioni dei PaperBricks, impiegandoli ad esempio come pannelli divisori per gli interni.

>>>> LEGGI ANCHE
Paper House: la casa interamente fatta di giornali

Foto rinnovabili.it

Quanta carta consumiamo?

Il consumo pro capite di carta nella sola Europa si aggira intorno ai 125 kg l’anno, mentre nell’America del Nord il consumo supera ampiamente i 200 kg a testa.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI