Floating architecture: le case del futuro saranno galleggianti

Notizia Notizia

Sostenibili, versatili e autosufficienti dal punto di vista energetico: scopri tutti i vantaggi delle case galleggianti, le abitazioni del futuro. 

Floating architecture: le case del futuro saranno galleggianti

In futuro potremmo abitare in case galleggianti: la floating architecture è uno dei campi in cui si sta sempre più sperimentando. L’attenzione di architetti e designer è sempre più rivolta a questa tipologia abitativa estremamente versatile, che può rispondere alle esigenze più disparate.

Le case galleggianti possono rappresentare una soluzione sostenibile ai problemi ambientali che ci opprimono

Dato che comportano un consumo di suolo pari a zero, se progettate partendo da una struttura modulare, possono arrivare a formare interi quartieri o città galleggianti. In questa maniera si arriverebbe così a risolvere il problema del sovrappopolamento di alcune aree del pianeta.

Un esempio caratteristico è il caso della FreiLichtHaus, la casa che costituirà il modulo base del quartiere galleggiante più grande d’Europa, nel Lausitzer Seenland, il grande lago artificiale tra Sassonia e Brandeburgo.

Le case galleggianti possono rappresentare inoltre una soluzione al problema dell’aumento del livello del mare collegato al riscaldamento climatico

La gran parte della popolazione mondiale vive concentrata nelle zone costiere di mari e oceani e dunque si sta pensando a progettare intere città galleggianti capaci di ospitare migliaia di abitanti.

Ne è un tipico esempio il progetto Aquacities, ideato da Neil Worrall, che prevede piattaforme esagonali poste in acqua e collegate alla terraferma da ponti.

Le città galleggianti costituirebbero inoltre una soluzione contro fenomeni come tifoni, terremoti e tsunami: ad esempio il progetto di Next Tokyo combina un sistema di barriere frangiflutti con isole artificiali e una struttura modulare galleggiante.

Inoltre le case galleggianti possono costituire una soluzione utile a riqualificare porti e aree urbane delle vie fluviali come è accaduto in Olanda con la riqualificazione del porto di Houthaven, trasformato in un nuovo quartiere costituito da penisole che galleggiano sul fiume Leith.

Infine le case galleggianti possono essere molto utili per migliorare la qualità dell’acqua: sono molto i progetti che prevedono abitazioni dotate di strumenti per la fitodepurazione o munite di piante acquatiche con poteri fitodepurativi come il papiro.

Foto @www.thegoldenscope.com

Investire sull’energia rinnovabile

Abitare in una casa galleggiante comporta l’abbattimento del costo per l’acquisto del terreno, denaro che può essere dirottato sulle migliorie in materia di efficienza energetica come il fotovoltaico.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI