Drop: la capsula portatile per i turisti del futuro

Guida Guida

Nasce Drop, una "stanza portatile" costruita interamente con materiali naturali nata per soddisfare la richiesta di vacanze sostenibili. 

Il turismo si sta evolvendo sempre più in una direzione ecosostenibile: i viaggiatori tendono ad abbandonare i luoghi più visitati e affollati per cercare posti nascosti che offrono un contatto diretto con la natura, prenotando un hotel che rispetti tutti i principali canoni di sostenibilità ambientale.

Ecco perché continuano ad aumentare gli ecohotel, strutture che non compromettono gli ecosistemi in cui sorgono. Qualche esempio? Gli alberghi che offrono stanze di ghiaccio o una camera sugli alberi. Oppure gli hotel su ruote, per spostarsi da una meta all’altra senza sosta, come quelli del progetto di In-tenta design.

L'ultima novità nell'ambito degli hotel eco-friendly è prodotta da Urban Square e si chiama DROP . Si tratta di una stanza in vetro e lamelle di legno, che si sposta su un veicolo: in questo modo si può alloggiare dove si vuole mantenendo un elevato livello di servizi, quasi sempre a cinque stelle.

I designers che l’hanno ideata assicurano che DROP è totalmente versatile e può adattarsi ad ogni tipo di clima, dalla spiaggia alla montagna, dalla campagna al lago

DROP, in 25 mq, mette a disposizione degli ospiti un piccolo salotto, una grande camera da letto, un bagno completo di ogni comfort e una terrazza pavimentata dove rilassarsi e godersi il panorama circostante.

DROP ha la forma che ricorda una capsula: la struttura portante è di legno, le estremità sono in vetro e tutti i materiali che la compongono, oltre ad essere naturali, hanno forme organiche per integrarsi perfettamente con l’ambiente.

I consumi elettrici sono interamente coperti da un impianto fotovoltaico, mentre un sistema di raccolta dell’acqua piovana consente di non condividere il bagno con altri viaggiatori: in un certo senso è come andare in campeggio, ma con qualche comodità in più.

La maggior parte del rivestimento è trasparente per rendere massima l’entrata di luce e per mantenere un contatto costante con la natura: prova a immaginare la magia di dormire sotto un cielo stellato!

Credit: www.thetravelnews.it

Un villaggio di DROP

Se l’area dove si decide di sostare lo permette, si possono creare coppie o gruppi di DROP: questa struttura può anche diventare parte di un piccolo villaggio.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI