Come muoversi all'interno dell'Area C di Milano senza automobile

Guida Guida

A Milano senza automobile? Si può! Una pratica guida per scoprire le risorse del capoluogo lombardo in quanto a trasporto pubblico e mobilità sostenibile

L'istituzione dell'Area C di Milano ha messo in allerta tanti affezionati dell'automobile. In effetti, a partire dal 16 gennaio 2012, per circolare all'interno della Cerchia dei Bastioni con un veicolo a motore inquinante è necessario pagare un pedaggio, destinato anche ai residenti.

I milanesi (ma anche coloro che raggiungono da fuori il capoluogo lombardo) devono necessariamente cambiare abitudini e, dalle 7.30 alle 19.30, scegliere mezzi alternativi all'automobile.

Muoversi con i mezzi pubblici

L'area C, ovvero la parte di città racchiusa all'interno della Cerchia dei Bastioni (zona in cui era in vigore anche il vecchio Ecopass) è attraversata da numerosi mezzi di trasporto pubblico.

Oltre alle tre linee della metropolitana (gialla, verde e rossa) l'area C è servita da 15 linee di autobus (37, 43, 50, 54, 57, 58, 60, 61, 67, 70, 73, 74, 77, 84, 94) e 11 tram (1, 2, 3, 4, 12, 14, 15, 16, 23, 24, 27).

Se la necessità è quella di percorrere lunghe distanze, il trasporto pubblico è senz'altro la scelta da privilegiare. A partire dall'entrata in vigore dell'Area C milanese, infatti, tutta la rete del trasporto pubblico è stata potenziata rispetto al passato: alle normali corse dei mezzi di superficie ne sono state aggiunte 166 in più al giorno. Stessa cosa per quanto riguarda la metropolitana, che è stata potenziata con 24 corse giornaliere in più rispetto al passato.

Muoversi col servizio BikeMi

Per percorrere tratti di strada brevi, soprattutto quando è bel tempo, è possibile utilizzare BikeMi, il servizio di Bike Sharing di Milano.
Previo abbonamento, è possibile usufruire di biciclette pubbliche, "parcheggiate" nei principali punti strategici della città. Pedalare non è solo ecologico, ma fa anche bene alla salute!

Muoversi col Car Sharing

Il servizio del Car Sharing permette di utilizzare un veicolo a motore di proprietà del comune di Milano in qualsiasi momento della giornata, anche solo per poche ore.
Chiamato GuidaMi, il servizio si può utilizzare previo abbonamento e pagamento del solo uso effettivo dell'automobile: ci si potrà spostare all'interno della Cerchia dei Bastioni in automobile secondo le proprie esigenze.

Spostarsi a piedi

Il modo di muoversi più antico del mondo: camminare. Se bisogna percorrere un breve tratto di strada, perché non farsi una bella passeggiata? L'evoluzione della grande città ha fatto perdere l'abitudine a camminare, nonostante i benefici che da questa si ricavano in termini di salute e umore.
Camminando si possono scoprire parti della città ancora sconosciute e scorci particolari a cui non si è mai prestata attenzione; allo stesso tempo, poi, ci si mantiene in forma e si evitano tutti i disturbi derivanti dalla vita troppo sedentaria.

Foto © Pixel & Création - Fotolia.com

Pianifica i tuoi spostamenti

Se devi muoverti all'interno della Cerchia dei Bastioni di Milano, pianifica in anticipo il tuo itinerario: consulta il sito dell'ATM e scopri di quali mezzi pubblici puoi usufruire, dove si trovano le stazioni del bike sharing e come funziona, nello specifico, il car sharing

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI