Come essere sostenibili usando i gusci d'uovo

Guida Guida

I gusci d'uovo come soluzione a impatto zero per fare del bene al giardino e all'orto

Molte buone pratiche riescono a recuperare materiali apparentemente di scarto per dare loro nuova vita: è il caso del riuso dei gusci d'uovo, che hanno mille nuovi usi e possono essere riciclati per diventare alleati della vita quotidiana.

Partiamo dall'uso più comune dei gusci d'uovo, il loro utilizzo come fertilizzante in giardino e nell'orto: infatti il guscio d'uovo è una risorsa unica per giardini e orti che necessitano di un ricostituente, senza bisogno di gettarsi sui prodotti chimici.

Per le piante che amano il terreno calcareo abbiamo quindi la soluzione del guscio d'uovo, evitando l'acquisto di terricci specifici o prodotti industriali: il guscio d'uovo va spezzettato e interrato vicino alle piante. Quali piante chiedono un terreno calcareo? Si chiamano piante calcicole e possiamo citare il cipresso, il pino e il pruno.

Interrare i gusci d'uovo può arricchire il terreno attorno a qualsiasi pianta in modo 100% naturale, ma attenzione a non esagerare con le piante che prediligono il terreno acido.

I mille modi di riutilizzare i gusci d'uovo

Se siamo dei "green warriors" impegnati ogni giorno nella salvaguardia della natura e del benessere, non possiamo che gettare i gusci d'uovo nella compostiera, per ottenere un ricco fertilizzante invece di alimentare l'afflusso di materiali alle discariche.

Il guscio d'uovo è una risorsa in giardino anche per combattere la presenza di vermi e lumache che mangiano le foglie: i gusci, questa volta non sbriciolati ma solo fatti a pezzi grossolani, rendono inaccessibili le piante e ne salvaguardiano la salute.

Infine i gusci d'uovo possono essere utilizzati come materiale base per la creazione di mosaici e la decorazione di vasi e contenitori di vetro. Chi l'avrebbe mai detto? Quante vite hanno i gusci dell'uovo!

Gusci d'uovo per i bambini

Il guscio dell'uovo può essere utilizzato come contenitore per una piantina, da realizzare insieme ai bambini. Dopo avere colorato l'esterno del guscio, basterà inserire nell'uovo un po' di terriccio ed un seme di un piccolo fiore e lasciare che il bambino ne segua la crescita.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI