Come prepararsi per un'escursione naturalistica

Guida Guida

Pronti per un'escursione naturalistica? Ecco cosa portare con sé!

Fare un'escursione naturalistica è un'esperienza estremamente interessante e allo stesso tempo divertente, adatta davvero a tutti, ma in particolare ideale se in famiglia ci sono bambini, per la connotazione istruttiva che le gite nella natura hanno.

Come organizzarsi per partire alla scoperta della natura? Prima di tutto è importante conoscere il luogo dove stiamo andando, attraverso libri e mappe, per evitare di uscire fuori dal sentiero e smarrirci. Se non siamo pratici di passeggiate nella natura, esistono numerosissimi corsi di poche ore, ad esempio un pomeriggio, che ci insegnano ad orientarci nella natura con una mappa e seguendo i simboli presenti sulle rocce e lasciati dalle guide per segnare il percorso. Dopo una breve esperienza di questo tipo, le passeggiate nei boschi ed in collina avverranno in tutta sicurezza e senza imprevisti.

Passeggiare nella natura in sicurezza

Cosa portare con noi durante una passeggiata naturalistica? Ecco un breve elenco degli oggetti che non possono mancare per partire con tranquillità:

  • uno zaino di medie dimensioni;
  • acqua potabile in bottiglie o borracce;
  • stivaletti da trekking o scarpe da ginnastica con la suola rinforzata;
  • occhiali da sole;
  • un binocolo per avvistare gli animali senza disturbarli;
  • macchina fotografica senza flash;
  • uno spuntino da consumare all'arrivo;
  • una borsina di plastica dove raccogliere tutti i rifiuti prodotti durante l'escursione, da portare a casa per la raccolta differenziata;
  • un impermeabile (non portare mai l'ombrello, pericoloso in caso di temporali).

Con questa attrezzatura di base si può partire per una breve escursione senza problemi, avendo cura di portare con noi anche una felpa se dovesse sopraggiungere un po' di freddo.

L'esperienza della passeggiata nella natura sarà sicuramente apprezzata da tutta la famiglia e potrebbe diventare in breve tempo un'abitudine, grazie alla sensazione di scoperta di animali e piante da conoscere insieme. Esplorare un territorio portando con noi un libro che ne descrive la fauna e la flora è un modo per sentirisi più responsabili per l'ambiente, ancora più efficace di qualsiasi altra lettura.

Anche la fotografia naturalistica è in grado di risvegliare nelle persone il senso di rispetto e tutela dell'ambiente, oltre ad essere un hobby estremamente piacevole e coinvolgente.

La voglia di passeggiare nella natura potrebbe gradualmente spingerci ad affrontare percorsi più complessi, anche in montagna: ricordiamoci che per questo tipo di sentieri occorre essere preparati e potrebbe essere necessario un nuovo corso oppure gite organizzate con la presenza di una guida.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI