Raccolta differenziata: i poliaccoppiati

Video Video
Dove si buttato i materiali poliaccoppiati e come farne la raccolta differenzata? Si tratta infatti di imballaggi particolari, che unisconono carta, plastica e spesso alluminio.

A domanda... Risposta!

Sai cosa sono i materiali poliaccoppiati? E dove si buttano?
I materiali poliaccoppiati sono imballaggi composti almeno per l'80% da carta vergine, unita ad un film in plastica interno e esterno. In alcuni casi, inoltre, tali materiali vengono prodotti aggiungendo con uno strato di alluminio agli strati già esistenti.

Trovare un esempio di materiale poliaccoppiato negli oggetti di uso quotidiano è molto semplice: i sacchetti dei biscotti sono generalmente prodotti seguendo proprio la sopracitata metodologia di accostamento di materiali diversi.

Bisogna ricordarsi che i materiali poliaccoppiati non sono riciclabili e vanno quindi gettati nell'indifferenziato.

 

CREDITS

Da un'idea di
Valentina Mele

Autore
Valentina Mele

Grafica
Antonio Viola

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI