Dal 2015 in UK auto senza conducente

Guida Guida

Il Segretario al Dipartimento dei trasporti UK ha rivelato che dal 2015 sulle strade britanniche arriveranno le driverless car, le auto senza conducente. 

Da diverso tempo il Regno Unito ha manifestato il proprio interesse per la tecnologia di guida automatica e infatti questa estate il segretario al Dipartimento UK dei Trasporti, Vince Cable ha rivelato che le driverless car, le auto senza conducente, saranno sperimentate in tre città inglesi a partire da gennaio 2015.

«Avremo auto senza conducente sulle nostre strade in meno di sei mesi» ha dichiarato Cable «ponendoci all’avanguardia di questa tecnologia innovativa e aprendoci a nuove opportunità per la nostra economia e nostra la società».

Il Governo Inglese ha già preparato un cospicuo piano per finanziare la ricerca sulla guida automatica mettendo a disposizione ben 10 milioni di sterline che saranno divisi fra le città disposte ad ospitare la sperimentazione tecnologica.

Del resto quella del know-how non è più una questione problematica per l’Inghilterra dato che da tempo esistono diversi gruppi scientifici che lavorano sulla tecnologia della guida automatica. Ne è un esempio l’Università di Oxford che con la RobotCar, sta sperimentando veicoli pilota e test su circuiti.

Oltre all’aspetto tecnologico, Downing Street sta studiando anche quello normativo: il Dipartimento dei Trasporti sta programmando la revisione delle leggi che disciplinano l’uso su strada delle auto senza conducente.

Non ci sono però solo notizie positive: diverse sono state le critiche e le preoccupazioni per la sicurezza avanzate da alcuni attivisti.

Per affrontare queste polemiche il Governo ha replicato con un documento in cui si spiega che le driverless car avranno un guidatore presente, ma saranno in grado di guidare in piena autonomia. Anche se questi veicoli sono completamente autonomi, i conducenti hanno sempre la possibilità e la responsabilità di prendere il controllo dell’auto.

Foto @ tr.euronews.com

Normativa nazionale

Già lo scorso giugno, il Ministro delle Scienze, David Willetts ha fatto sapere di essere in trattative con il Dipartimento per i Trasporti per adattare la normativa nazionale alle innovative driveless car.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI