Come spiegare le prime mestruazioni alle bambine

Guida Guida

E' una tappa importante della crescita che va vissuta con serenità e consapevolezza. Ecco come spiegare l'arrivo delle mestruazioni alle bambine.

Ci sono argomenti particolari e spesso non facili da trattare per le mamme di figlie femmine.

Tra questi sicuramente c'è quello relativo all'arrivo delle prime mestruazioni, o menarca in termini scientifici, che solitamente si presenta tra gli 11 e i 14 anni.

Spiegare a una bambina che cosa sono le mestruazioni e quali cambiamenti potranno comportare nel suo corpo è un compito fondamentale, che va dunque gestito con delicatezza ma senza imbarazzo.

Da dove iniziare?

Innanzitutto è bene che la mamma affronti l'argomento prima dell'arrivo del ciclo mestruale, in modo tale che la bambina sia preparata e non viva con timore le sue prime mestruazioni. Generalmente, infatti, il menarca è preceduto da segnali che possono indicare l'imminente sviluppo di una ragazzina. La comparsa dei primi peli, per esempio, o un accenno di seno, possono essere la spia per capire che una bambina è entrata nella fase della pubertà.

È importante poi che la mamma spieghi in modo semplice, ma quanto più possibile chiaro, il significato delle mestruazioni, sottolinenado che si tratta di una tappa comune a tutte le donne, che rappresenta lo sviluppo di un apparato fondamentale per la vita perché è quello che permette di avere un giorno dei figli. Se il menarca compare intorno ai 14 anni, dunque a ridosso della fase adolescenziale, alle ragazzine è bene parlare anche in termini di educazione sessuale, introducendo in modo delicato ma senza tabù anche il tema dei contracettivi.

Altrettanto importante è che la mamma spieghi gli altri fenomeni connessi all'arrivo del ciclo mestruale: gli sbalzi d'umore che possono precederlo, per esempio, o i dolori al basso ventre che possono comparire durante i primi giorni. Questo permetterà alla ragazzina di non sentirsi disorientata e di imparare a gestire al meglio il suo corpo.

Infine, non meno importante, è sottolineare con le bambine che le mestruazioni non sono un fenomeno "invalidante", ma che permettono di fare la vita di sempre, semplicemente rispettando delle piccole accortezze. In tal senso è utile che la mamma fornisca anche qualche pratica indicazione sull'uso degli assorbenti e sulle diverse tipologie in commercio.

© pavelkriuchkov - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI