Scaricare la tensione prima dell'esame di maturità: la corsa

Guida Guida

Un modo per ritrovare la giusta concentrazione, quando si studia per gli esami di maturità, è quello di dedicare un po' di tempo al movimento fisico.

Stress, ansia e tensione: sono queste le emozioni che ogni studente si ritrova a provare mentre sta preparando l'esame di maturità.

Uno dei modi per ritrovare la giusta concentrazione è quello di dedicare un po' di tempo al movimento fisico. E se sentite che l'acqua non è il vostro elemento e non ve la sentite di affrontare la piscina, forse la corsa è quello che può essere più adatto a voi.

Correre per scaricare la tensione, distendere i muscoli e ritrovare la giusta concentrazione

Dedicate alla corsa circa quaranta minuti di attività, da svolgere 3 volte a settimana.
Per correre scegliete le ore più fresche della giornata: è consigliabile, infatti, allenarsi o la mattina di buon ora o durante il tardo pomeriggio, quando il sole è in procinto di tramontare.

Se non siete avvezzi alla corsa, inizialmente potrete affontare 4/5 km che, trovato il giusto ritmo, possono diventare anche 6/7.

Iniziate l'attività con cinque minuti di camminata veloche che, gradualmente, vanno trasformati in vera e propria corsa.

Proseguite con trenta minuti circa di corsa moderata e dedicare gli ultimi cinque minuti di allenamento con il cosiddetto defaticamento, ovvero riprendete la camminata veloce.

Terminata la corsa, dedicate qualche minuto allo streching per distendere i muscoli e tirare i tendini.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI