Come proteggere l'udito di bambini e ragazzi

Guida Guida

Le raccomandazioni dell'OMS per proteggere l'udito di bambini e ragazzi nella giornata mondiale dedicata all'argomento.

Proteggere l'udito di bambini e ragazzi è una delle priorità che l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha voluto sottolineare con una giornata mondiale di sensibilizzazione che si svolge il 3 marzo.

  • Una priorità che in qualche modo ha i toni dell'emergenza perchè secondo i dati dell'OMS nel mondo ci sono circa 1 miliardo di giovani, dai 12 anni in su, a rischio di problemi di udito

L'udito è un bene tanto prezioso e averne cura significa innanzitutto non sottoporre le orecchie allo stress di volumi sonori esagerati

In tutto il mondo negli ultimi anni l'utilizzo di cuffie e cuffiette è aumentato in modo esponenziale.

  • Dal risveglio fino al momento di addormentarsi moltissimi bambini e ragazzi vivono con le cuffiette perennemente inserite allo smartphone e ad altri dispositivi tecnologici.

Un'abitudine che ha contagiato rapidamente anche gli adulti che le utilizzano abitualmente per ascoltare musica durante la giornata.

Il problema è che nella maggior parte dei casi il volume di ascolto è esagerato e se a questa abitudine si aggiungono le serate in discoteca, i concerti e i videogiochi, si ottiene una facile previsione di danni anche permanenti all'udito.

  • L'aspetto allarmante è che nella maggior parte dei casi il rischio della perdita dell'udito o della sua diminuzione non viene percepito

Un danno all'udito non è reversibile. Una volta persa o diminuita la capacità uditiva non è possibile recuperarla

L'OMS raccomanda di evitare

  • l'utilizzo di cuffie e cuffiette a volume alto
  • di limitare l'ascolto di musica con le cuffiette al massimo ad 1 ora al giorno
  • l'esposizione a volumi esagerati (in discoteca e ai concerti) che vanno dagli 85 ai 100 decibel

ad avere cura dell'udito

Vale la pena ricordare che danni all'orecchio e all'udito hanno importanti ripercussioni sulla salute generale, come ad esempio sul mantenimento dell'equilibrio e dell'orientamento e che eventuali danni uditivi possono anche pregiudicare la possibilità lavorativa.

  • La prevenzione, anche per la salute dell'udito è una delle migliori armi.
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI