Come prevenire l'anoressia nei bambini

Guida Guida

L'anoressia è una patologia complessa, che però inizia a mettere le sue radici fin dall'infanzia. In un recente studio dati allarmanti raccolti tra bambini e adolescenti.  

L'anoressia, è una patologia complessa, che riguarda sia i maschi che le femmine e che però inizia a mettere le sue radici fin dall'infanzia.

Senza entrare nei dettagli, che sono di competenza scientifica, possiamo però dire che l'anoressia è fatta di tanti aspetti, dei quali quello piu' evidente all'esterno è la rinuncia al cibo e l'ossessione per la magrezza.

In un recente studio, pubblicato dal Daily Mail arrivano dati piuttosto allarmanti.

Secondo lo studio inglese, condotto su un campione di 810 bambini tra gli 11 e i 16 anni, metà delle bambine e un terzo dei maschietti, sarebbero disposti a utilizzare metodi estremi per ottenere un bel corpo e/o il peso ideale.

  • Per metodi estremi si intende assumere steroidi, rinunciare al cibo, assumere lassativi per dimagrire.

Nella realtà, verificata, in Inghilterra 1 maschietto su 10 assume steroidi per aumentare la massa muscolare, mentre 1 bambina su 8, assume pillole e utilizza altri metodi per dimagrire.

Metà delle bambine e un terzo dei maschietti sono disposti a qualsiasi cosa per ottenere il corpo ideale

La ricerca conclude che i bambini e gli adolescenti dimostrano una crescente insicurezza nella loro immagine fisica.

Secondo i ricercatori, questi bambini ricevono un'enorme pressione esterna, rispetto a come dovrebbe essere il corpo giusto. Essi inseguono modelli fisici irraggiungibili e anche irreali, come se questo fosse l'unico modo per poter sperare di essere accettati dal mondo esterno.

D'altra parte dalla pubblicità e spesso, anche dai loro genitori, vengono sempre piu' spesso proposti non solo modelli ma anche metodi molto sbrigativi per ottenere questo tipo di risultati. Metodi e modelli che parlano di magrezza, ma non di benessere o di forma fisica.

Il punto è che digiuni, farmaci e metodi sbrigativi sono la strada piu' breve per ammalarsi anche fisicamente. Senza dimenticare l'aspetto psicologico connesso all'anoressia.

In una società, come è la nostra attuale, in cui anoressia e bulimia accompagnano con sempre maggior frequenza i nostri bambini, forse dovremmo interrogarci sul l valore che noi adulti attribuiamo al corpo e a quanto può essere importante recuperare un valore fondamentale: il rispetto.

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI