Come preparare i bambini all'ora legale

Guida Guida

Il ritorno all'ora legale è vissuta in maniera più o meno negativa dai bambini poiché si dorme un'ora di meno. Scopri come preparare i bambini all'ora legale.

Come ogni anno l'arrivo della Primavera ci porta anche l'ingresso nell'ora legale

Il passaggio all'ora legale, ci regala in cambio un'ora in più di luce da goderci per i lunghi sette mesi che ci separeranno dal ritorno all'ora solare prevista per il prossimo ottobre.

Dal punto di vista fisico, il cambiamento di orario crea un certo disorientamento, soprattutto ai bambini, che hanno un orologio biologico più sensibile e ordinato degli adulti.

E' facile perciò che nei giorni del cambiamento di orario i bambini facciano un po' di fatica ad abituarsi, così come accade quando devono tornare all'ora solare. Può capitare che facciano fatica a prendere subito il ritmo con una sveglia che suonerà un'ora prima del loro orologio biologico, così come potranno fare fatica ad addormentarsi.

Il passaggio all'ora legale è come un volo aereo oltre oceano. Occorre riabituarsi con gradualità

Durante il giorno i bambini potrebbero sentirsi un po' scombussolati, come accade a noi adulti, ma è ancora periodo di scuola e occorre aiutarli.

Per aiutare i bambini ad abituarsi piu' facilmente, i pediatri ci consigliano piccole strategie che nel giro di una settimana li renderanno di nuovo sintonizzati nei ritmi 'legali'.

Innanzitutto, grazie al fatto che l'ora legale entra durante il weekend:

  • approfittiamo del sabato pomeriggio per portare i bambini a giocare all'aperto, in modo che si stanchino più facilmente e in modo naturale
  • la sera del sabato mandiamoli a letto alle 22.00 ma dal giorno seguente, ogni sera, recuperiamo 20 minuti. La domenica andranno a dormire alle 21.40, il lunedi alle 21.20, fino a riportarli a dormire alle 21.00, che dovrebbe essere il loro orario normale.

I pediatri raccomandano di non anticipare l'orario per mandare a dormire i bambini, considerando l'avanzamento dell'orologio, perchè in questo modo otterremmo solo un effetto peggiore.

  • Mandare a dormire i bambini alle 20.00, come se fossero già le 21.00, considerando l'avanzamento delle lancette, otterrà oltre alla fatica di addormentarli, che al mattino saranno svegli un'ora prima: con disagio di tutta la famiglia. Inoltre i bambini sarebbero in questo modo ancora più scombussolati.

Abituarli per gradi al nuovo orario invece, farà in modo che il loro orologio biologico si sintonizzi con il nuovo ritmo sonno-veglia e soprattutto con il ciclo di ore di luce e di buio. Proprio come riabituarsi al fuso orario dopo un viaggio oltre oceano, a causa del jet-lag

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI