Come affrontare la celiachia: gli alimenti

Guida Guida

Dopo aver visto che cos'è la celiachia, vediamo come affrontarla sia in casa che fuori, per permettere ai nostri bambini di crescere bene e serenamente nonostante l'intolleranza al glutine

Dopo aver visto che cos'è la celiachia, vediamo come affrontarla sia in casa che fuori per permettere ai nostri bambini di crescere bene e serenamente nonostante l'intolleranza al glutine.

E' utile ripetere che la celiachia è un'intolleranza cronica, cioè permanente, al glutine.

Il glutine è una proteina contenuta nel grano, dunque chi è affetto da celiachia deve evitare innanzitutto tutti gli alimenti che contengono grano e suoi derivati:

Evitare: pane, pizza, pasta di grano, biscotti tradizionali, merendine, etc. etc.

Ma nell'industria alimentare esistono molti cibi che contengono piccole percentuali di glutine, sia in modo diretto, come ad esempio nelle panature di carne e pesce, sia per contaminazione, come quelli prodotti in stabilimenti che trattano tutta la gamma di alimenti, con e senza glutine.

Leggere attentamente tutti gli ingredienti dei prodotti sull'etichetta. Nell'incertezza evitare cibi in cui non sia chiaramente esclusa la presenza di glutine

Per fortuna l'industria alimentare ha sviluppato largamente la produzione di alimenti specifici per celiaci, che fino a poco tempo fa esistevano solo in farmacia.

Sono i cosiddetti alimenti gluten-free, cioè senza glutine e comprendono tutta la gamma di alimenti sostitutivi a quelli tradizionali, dalla pasta, alle merendine, alle farine, alle carni e pesci con impanature senza glutine etc. 

Gli alimenti gluten-free si riconoscono dall'etichetta: una spiga barrata. Negli ingredienti è specificato il contenuto e lo stabilimento di provenienza

Per i bambini piccoli, ma anche per quelli un pò più grandicelli, un aspetto delicato è il rischio che nei luoghi che frequentano fuori casa, vengano a contatto o mangino cibi 'proibiti'.
Affrontiamo con serenità ma con grande attenzione anche questo aspetto, agevolando comunque una vita sociale normale dei nostri bambini.

Consigli: 

  1. Se sono invitati a una festicciola di bambini, spieghiamo per bene agli altri genitori le precauzioni da prendere.
  2. Prepariamo i dolci e la merenda (senza glutine) che il nostro bambino può mangiare e portiamoli alla festa. Possono essere consumati anche dagli altri bambini senza esclusioni frustranti. 
  3. Informiamo il nostro bambino su quello che può e quello che non può mangiare. Con fermezza ma con serenità. 

Gli alimenti destinati a bambini celiaci devono essere cotti e serviti in pentole e piatti ad uso esclusivo.

  • La contaminazione dei cibi.

La possibile contaminazione dei cibi, con il glutine è un aspetto delicato da tenere in considerazione. Cibi privi di glutine possono diventare cibi rischiosi per il solo fatto di essere stati cotti nella stessa pentola di cibi che lo contengono.

Attenzione alla conservazione degli alimenti in casa, soprattutto in una famiglia in cui gli altri componenti consumano cibi normali.
I cibi senza glutine non devono mai essere mischiati, nè stare a contatto con i cibi normali. Sia nella dispensa che in frigo.

  • Nei casi più gravi, in soggetti che soffrono anche di forme allergiche o hanno un'allergia associata ai prodotti a base di grano, frumento etc, la contaminazione ambientale può dar luogo a shock anafilattico, pertanto in alcuni casi non basta l'utilizzo di alimenti gluten-free, ma occorre che tutta la cucina, gli strumenti e i piatti, siano 'bonificati' ogni volta dalla presenza di tracce e residui di cibi che contengono glutine, prima di preparare cibo per celiaci.

Questo è il motivo per cui negli ultimi anni si sono diffusi anche i ristoranti per celiaci. Una grande risorsa per la vita famiiare.

Nei negozi di alimentazione per Celiaci e nelle farmacie è disponibile un Prontuario molto utile che elenca tutti i prodotti in commercio, indicando chiaramente quale prodotto e di quale marca ha ottenuto la certificazione di prodotto gluten free.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI