Come ridurre lo stress dei bambini e il nostro

Guida Guida

Anche i bambini subiscono lo stress, soprattutto alla ripresa di tutte le attività. Ma si può fare molto per loro e per noi stessi.

Lo stress dei bambini, sembra proprio un fenomeno tutto moderno. Il risultato di ritmi frenetici, eccesso di stimoli e di attività e condizioni ambientali che impongono ai nostri bambini lo stesso clima 'teso' di noi adulti.

Soprattutto all'inizio dell'anno, quando ricomincia la scuola, le attività extra-scolastiche e gli impegni familiari, può capitare che i bambini vadano in affanno per stress e reagiscano a seconda delle situazioni

  • con disturbi del sonno
  • con apatìa, stanchezza cronica, asocialità
  • scaricando la tensione in iperattività e instabilità emotiva

Tutte queste manifestazioni sono segnali 'in codice' che i nostri bambini ci mandano quando qualcosa non va ma non sanno come esprimerlo. Sta a noi genitori interpretare questo loro messaggio e dare le risposte più corrette.

Spesso cercando di capire i bambini facciamo delle scoperte su noi stessi e ci accorgiamo ad esempio che anche noi stiamo soffrendo lo stress e avremmo bisogno di tirare un attimo il fiato. Rallentare è un'ottima risposta in questi casi.

  • Rallentiamo i nostri ritmi per non creare un ambiente ansioso e stressato
  • Rallentiamo i ritmi e il numero di attività dei bambini.
  • Lasciamo loro del tempo libero, non strutturato, nel quale possano fare ciò che amano o semplicemente non fare niente e fantasticare
  • Passiamo del tempo insieme ai nostri figli in situazioni rilassanti: una passeggiata all'aria aperta senza telefonino, un gelato seduti nel parco, un film al cinema
  • La sera prendiamoci del tempo per leggere loro una favola, un racconto o semplicemente chiaccherare, senza la televisione e senza videogiochi

photo credit: evilpeacock via photopin cc

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI