Come scoprire i disturbi neurologici con un gioco

Guida Guida

Dalla scuola superiore Sant'Anna di Pisa arriva Mech Toy: uno strumento diagnostico per scoprire i disturbi neurologici della prima infanzia con un gioco..

Scoprire i disturbi neurologici nella primissima infanzia diventa un gioco, anzi si può fare attraverso un gioco grazie al progresso della ricerca scientifica italiana.

L'Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa e la Fondazione Stella Maris infatti, hanno messo a punto una nuova piattaforma per la diagnosi dei disturbi neurologici che è costruito come un giocattolo ed è quindi utilizzabile con bambini fino a un anno di età per poter eventualmente intervenire tempestivamente scegliendo la terapia più appropriata.

  • Questo nuovo strumento si chiama Mech Toy ed ha l'aspetto simpatico di una piccola giostrina.

Sembra un attraente e colorato giocattolo nell'aspetto, in realtà è uno strumento estremamente sofisticato che è in grado di valutare le funzioni motorie, visive e sensoriali nei lattanti, un'età in cui è molto difficile poter visitare i bambini.

La cosa più importante di questo nuovo strumento è che permette di poter valutare precocemente eventuali disturbi presenti in bambini considerati a rischio disabilità, in modo di intervenire con molto anticipo con terapie adeguate che permettono di ottenere ottimi risultati di recupero, in una fase dello sviluppo in cui il tempo è uno dei fattori fondamentali.

photo credit: © stefanocapra - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI