Come risparmiare con i Baby Swap Party

Guida Guida

Quando si parla di spese per i figli il risparmio è d'obbligo, con i baby swap party non solo si risparmia ma ci si diverte.

Anche nel 2015 la parola "risparmio" resta una delle più importanti, soprattutto nelle famiglie.

  • A dare una risposta creativa arrivano i Baby Swap Party ovvero delle feste organizzate tra mamme in stile anglosassone, dove ognuna dona e scambia oggetti, vestitini, accessori e tutto quel che può servire per risparmiare sulla spesa per i figli.

Organizzati nello stesso modo dei Swap Party per "adulti", il focus di questi eventi è quello di mettere insieme due concetti:

  • Recuperare, condividere e riciclare ciò che è in buono stato ma non utilizziamo
  • Acquistare a costo zero qualcosa che ci serve

Gli abitini ancora nuovi diventati troppo piccoli, copertine, accessori per il lettino o la cameretta. Ma anche carrozzine, passeggini, giocattoli e ninnoli.

Con i baby swap party tutto può essere messo a disposizione e scambiato con altre mamme, generando un'economia virtuosa

Molti di questi eventi sono organizzati direttamente dai negozi per bambini o dai circuiti del baratto, ma l'idea divertente – e utile – è che si possono facilmente organizzare anche a casa propria, coinvolgendo amiche e conoscenti.

Un'altra idea è quella di organizzarsi insieme a qualche altra mamma, trovare un locale abbastanza grande, allestire qualche tavolo, dei paraventi, dolcetti e stuzzichini e sfruttare il passaparola per invitare più persone possibile.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI