L'importanza di giocare da soli

Guida Guida

La giornata dei bambini è spesso molto impegnativa. Il mattino la scuola materna, mentre il pomeriggio è denso di attività stressanti che spesso causano ansie e insicurezze. Ecco come imparare a far star soli i più piccoli e renderli adulti sicuri.

I bambini piccoli il mattino vanno alla scuola materna, dove trascorrono la giornata insieme ad altri bambini, svolgendo le molte attività proposte dalle maestre: dipingono, disegnano, ritagliano, incollano, ascoltano storie. Interagiscono poi con i compagni, con gli amici con cui giocano, discutono e litigano. Spesso situazioni in cui c'è anche molto rumore. Insomma, la loro vita sociale è già molto intensa. Motivo per cui, quando escono dalla scuola materna, la giornata dovrebbe essere finita e dovrebbero tornare a casa.

Invece, i genitori tendono a organizzare per loro numerose attività: corsi di pittura, corsi d’inglese, scuola di circo, corsi di equitazione, cosi di danza, corsi di judo... pensando che dando loro più stimoli, li si aiuti a crescere.

E quindi, altri impegni, altri compagni, altre maestre. I bambini così sono continuamente in competizione tra loro e non devono deludere le aspettative degli insegnanti e dei genitori. Tutta questa "attività" così intensa, anziché aiutarli a crescere, spesso causa ansie e li rende al contrario molto insicuri. Perchè quando tornano a casa, non hanno più tempo per stare con i genitori, per giocare da soli, rilassarsi e pensare alle cose fatte durante la giornata, e magari raccontarle alla mamma e al papà.

Stare da soli per i bambini è davvero molto importante, perché rielaborano quello che hanno visto, quello che hanno fatto e le cose che hanno sentito; ed è così che imparano a stare con se stessi, facendo quello che hanno voglia di fare, proponendo i loro giochi anche ai genitori. Così capiscono che anche da soli sono in grado di affrontare varie situazioni e in questo modo acquisiscono sempre più sicurezza e autonomia.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI