Come giocare con i bambini a battaglia navale

Guida Guida

Dallo schema da disegnare alle regole del gioco, ecco come organizzare con i bimbi una divertente battaglia navale.

E' uno dei giochi più coinvolgenti per i bambini ma anche un passatempo che può stimolare logica e ragionamento.

Parliamo della battaglia navale, un gioco facilissimo da organizzare non solo a casa.

Bastano due giocatori, un paio di fogli di carta, ancora meglio se a quadretti, e due penne per dar vita a una divertente sfida... all'ultima imbarcazione nemica da affondare.

Giocare a battaglia navale può anche essere una strategia semplice ma efficace per tenere impegnati i bimbi durante i momenti di attesa o i lunghi viaggi, arginando così la noia.

Ma non basta: il gioco è anche un metodo molto efficace per allenare la mente, affinando le capacità logiche e matematiche e imparando ad utilizzare correttamente le coordinate alfa-numeriche.

E per chi non volesse creare lo schema di gioco da sé, sul web è possibile trovare dei pratici printebles pronti all'uso, tutti da giocare.

Come si gioca dunque a battaglia navale?

Ecco tutte le indicazioni.

  • La prima cosa da fare è disegnare sul proprio foglio due schemi: utilizzando un foglio a quadretti, andranno tracciati due quadrati, separati, di 10 quadretti per 10. Nella base, ad ogni quadratino dovrà corrispondere una lettera (da A a L), nell'altezza invece ad ogni quadratino dovrà corrispondere un numero (da 1 a 10). In questo modo si otterranno i due schemi di gioco: il primo rappresenterà il proprio schema, ovvero quello dove posizionare le proprie imbarcazioni, l'altro invece lo schema dell'avvversario.
  • Una volta ottenuti gli schemi, ogni giocatore dovrà posizionare le proprie imbarcazioni che dovranno essere rispettivamente: una nave da 4 quadretti (la portaerei), due navi da 3 quadretti (gli incrociatori), tre navi da 2 quadretti (torpediniere) e 4 navi da un quadretto singolo (i sommergibili).
  • Una volta che entrambi i giocatori avranno posizionato le navi nel proprio schema, senza farlo vedere all'avversario, si potrà cominciare il gioco vero e proprio.
  • Ogni giocatore a turno sceglierà delle coordinate, come ad esempio A4, e l'avversario dovrà dire se ha colpito la nave o se invece il colpo è finito in acqua. Se la nave è stata colpita parzialmente, l'avversario dovrà rispondere semplicemente "colpita", altrimenti, "colpita e affondata".
  • Vince il giocatore che per primo riesce ad affondare tutte le navi dell'avversario.

© shaiith - Fotolia.com

>>>LEGGI ANCHE: Come giocare a dama

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI