Giochi con l'acqua: come giocare in estate con i bambini

Guida Guida

L'estate è la stagione giusta per i giochi con l'acqua: ecco allora come coinvolgere i bambini.

Come sopravvivere alle calde giornate estive se non con dei divertenti giochi d'acqua? Al mare, in piscina o semplicemente al parco, infatti, quando fa molto caldo, l'idea giusta può essere quella di rinfrescarsi con dei giochi perfetti per la stagione!

Non solo: secondo diversi pedagogisti, giocare con l'acqua per i bambini non è semplicemente un'attività divertente e rinfrescante ma anche un modo per esprimere le loro emozioni e per rilassarsi. L'importante è scegliere sempre attività adatte all'età dei bambini e assicurarsi che i giochi avvengano in totale sicurezza.

Siete a corto di idee? Ecco alcuni giochi d'acqua da proporre ai bambini.

  1. Bacinella a sorpresa. Per i più piccini, a partire dall'anno di età, un gioco semplice ma molto stimolante può essere quello di preparare una grande bacinella d'acqua su cui far galleggiare giochini di gomma e piccoli contenitori. I bambini adorano infatti giocare con le manine nell'acqua e, avendo a disposizione un po' di ciotoline e bicchieri, potranno anche cimentarsi nell'attività dei travasi, fondamentale per affinare il coordinamento oculo-manuale. Si può fare sull'erba, in spiaggia ma anche a casa utilizzando dei pratici teli.
  2. Acqua magica. Un'altra attività divertente può essere quella di creare con i bambini una bottiglietta di "acqua magica". Basta prendere un contenitore, riempirlo d'acqua e poi lasciare che ogni bimbo la trasformi nel colore che più gli piace, utilizzando del colorante alimentare. Una volta colorata l'acqua, si può aggiungere mezzo cucchiaino di colla vinilica e un cucchiaio di pagliuzze dorate, mescolare tutto e ottenere ... l'acqua magica da travasare nelle bottigliette di plastica. I bambini resteranno incantati.
  3. La patata (o gavettone) bollente. In spiaggia, al parco o in piscina, un gioco divertente per i bambini più grandicelli consiste nel preparare un po' di palloncini pieni d'acqua da utilizzare come "patate bollenti". I bimbi si dispongono in cerchio e dovranno passarsi il gavettone: chi lo fa cadere, rompendolo, viene eliminato. L'ultimo che resta è il vincitore.
  4. Il ballo del gavettone. Un'altra idea divertentissima da organizzare all'aperto è il ballo del gavettone. Ogni bambino dovrà legarsi alla caviglia un gavettone pieno d'acqua. A ritmo di musica, poi, i bimbi dovranno cercare di far scoppiare i gavettoni degli avversari. Vince chi riesce a difendere più a lungo il suo palloncino.
  5. Percorso con secchiello. Se i bambini sono in tanti, infine, si può pensare di organizzare anche una divertente sfida a due squadre. Ogni concorrente di ciascuna squadra dovrà affrontare un percorso ad ostacoli tenendo tra le mani un secchiello pieno di acqua, da passare al compagno di squadra una volta finito il percorso. Vince la squadra che riuscirà a mantenere più acqua nel secchiello.
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI