Guida all’importanza del gioco: i giochi di imitazione

Video Video
Guida all’importanza del gioco: i giochi di imitazione. Guarda la nostra video guida e scopri come i giochi di imitazione servano ai bambini per riconoscere la realtà che li circonda.

Che cosa sono i giochi d'imitazione?
Sono giochi che ripropongono la realtà che circonda i bambini, come le bambole, i pentolini, la casetta, il supermercato, il parrucchiere.
In questi giochi i bambini ripropongono tutti i ruoli della vita quotidiana, imitando soprattutto i genitori che li accudiscono.

Che cosa imparano i bambini con questi giochi?
Imparano a comportarsi e ad agire come gli adulti, entrano nel sociale riproducendo i ruoli appresi dalla propria famiglia.
Osservarli dà modo di capire in quali situazioni i bambini sono abituati a stare in famiglia.

Quali altre funzioni hanno i giochi d'imitazione?
Questi giochi sono anche uno strumento per comunicare un disagio come la nascita di un fratellino magari vissuta in modo problematico.
È importante che il disagio si manifesti nel gioco, ad esempio delle bambole, in modo tale che il bambino esterni le proprie emozioni negativeioco-i-giochi-di-imitazione. Talvolta vengono utilizzati a scopo terapeutico, quando si intuisce un disagio, ad esempio dopo la nascita di un fratellino.

Come avviene il gioco?
Può avvenire in due modi: il bambino che gioca da solo con la bambola simulando il comportamento dei genitori e mostrando il suo ruolo all'interno della famiglia, oppure quando i bambini giocano in tanti, portando ognuno la propria esperienza e rendendo il gioco più globale.

Perché questo tipo di gioco è importante per lo sviluppo dei bambini?
Perché provando a ricreare quelli che saranno i loro ruoli nella società, riproducono un modello della loro futura vita sociale.
Questi giochi andrebbero fatti sia in comunità sia in famiglia. Il genitore in questo caso deve lasciare che sia il bambino a dirigere il gioco, anche se chiede di invertire i ruoli calandosi in quello di genitore. Così facendo supera i piccoli problemi che magari ha nell'accettazione di alcune regole e rapporti familiari. Anche per i genitori questo tipo di gioco è positivo, perché permette di tornare un po' bambini.

CREDITS

Autore
Valeria Sanna per BentoBox

Regia
Valeria Sanna per BentoBox

Producer
BentoBox

Operatori
Enrico Boccato per BentoBox

Montaggio
Enrico Boccato per BentoBox

Esperto
Giuliana Cancelli, fondatrice dell'asilo nido C'era una volta

Si ringrazia
Asilo nido C'era una volta
via Savona, 10
20144 - Milano
www.nidoceraunavolta.it

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI