Come imparare il Primo Soccorso a scuola

Guida Guida

Con la riforma appena approvata si potrà imparare il Primo Soccorso a scuola, ecco come.

Imparare il Primo Soccorso a scuola sarà finalmente possibile grazie ad una proposta che è stata accolta nella nuova Legge di Riforma della scuola, appena approvata.

La proposta in verità era stata fatta ben 10 anni fa da Mario Balzanelli, direttore del servizio 118 di Taranto, che quotidianamente è impegnato nel prestare soccorso e si è battutto in questi anni per spiegare che se si interviene immediatamente, con le tecniche corrette, tutti possiamo salvare la vita di chi ha un arresto respiratorio o cardiaco, in attesa dell'intervento dell'ambulanza.

Grazie alla proposta di Legge Balzanelli, a scuola si potranno imparare le tecniche di primo soccorso che saranno inserite come materie facoltative del piano di studi

C'è da sottolineare che in molti altri Paesi del mondo le tecniche di Primo Soccorso sono materia obbligatoria nelle scuole come parte integrante del percorso formativo dei giovani.

  • Si capisce anche perché. Basti pensare che agire con le tecniche giuste nei primi 3 minuti potrebbe salvare la vita di circa 20mila persone ogni anno

Come ha spiegato lo stesso Balzanelli all'ANSA: "Di fronte a una persona in arresto cardiaco, se si interviene in modo appropriato nei primi 3 minuti, quella persona ha il doppio di possibilità di sopravvivere"

In attesa che il MIUR stabilisca le modalità specifiche per fruire dei Corsi di Primo Soccorso nelle scuole, il 118 nazionale ha già approntato il percorso di formazione che sarà reso disponibile agli alunni, per un totale di otto ore.

  • Il corso sarà guidato dagli operatori del 118 come intervento gratuito

Per bambini e ragazzi sarà un'ottima opportunità per apprendere ad esempio come si utilizza un defibrillatore, come si fa un massaggio cardiaco, come si può salvare la vita di una persona e che anche questo significa aumentare il grado di civiltà di un Paese.

Foto credit: © Lisa F. Young - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI