Asili nido aperti alla sera: in provincia di Milano adesso è realtà

Notizia Notizia

In Brianza diversi nidi comunali, un venerdì sera al mese, terranno aperto fino alle 22,30 per permettere a mamma e papà di concedersi una libera uscita

Asili nido aperti alla sera: in provincia di Milano adesso è realtà

Una delle difficoltà maggiori per mamma e papà quando nasce un bambino è quella di trovare del tempo per ritrovarsi come coppia. Il tempo è sempre pochissimo e ancora meno gli aiuti a disposizione dei neo-genitori.

Proprio per questo è nata l'idea di fornire supporto a mamma e papà tenendo aperti gli asili nido anche alla sera.

Un sogno che per alcuni genitori diventa finalmente realtà: l'iniziativa infatti al momento coinvolge 11 comuni della Brianza che, per un venerdì sera al mese, ospiteranno e intratteranno i piccoli anche in orario serale e precisamente dalle 19,30 alle 22,30.

I costi? Assolutamente contenuti, in quanto questo servizio "by night" si pagherà solo 15 Euro.

L'idea si deve a Anita Pirovano, consigliera comunale di Sinistra x Milano che tra le sue proposte aveva inserito anche "Se potessi avere un venerdì sera al mese", pensata proprio per i neo-genitori, perché possano concedersi del tempo per sè contando sull'aiuto concreto degli asili nidi comunali.

"Nella logica di un welfare innovativo che promuova anche attività per il benessere e il miglioramento della qualità della vita" - si legge tra le proposte della Pirovano - "sarebbe interessante offrire proposte che agevolino e incentivino i neo genitori ad avere un po’ di tempo e spazio per sé e per la coppia. Propongo che un venerdì al mese i nidi comunali e altri luoghi dedicati all’infanzia (ad esempio il MUBA) possano prevedere un’apertura straordinaria serale e parimenti i genitori abbiano una tariffazione speciale per musei, cinema, teatri, concerti. Una proposta che, prima di essere attuata, prevede incontri e dialogo con tutte le rsu e le rappresentanze sindacali coinvolte".

I vantaggi di questa iniziativa sono tantissimi: non solo infatti si tratta di un aiuto fondamentale per i neo-genitori che non possono contare sul supporto dei nonni ma rappresenta anche un'enorme opportunità per i piccoli che possono contare su un ambiente che già conoscono e su persone con cui già sono abituati a stare durante il giorno.

... e chissà che questa, purtroppo insolita, strategia comunale family friendly non venga presto adottata anche da altre città.

Foto © Andrey Kuzmin - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI