Come accrescere il lessico dei bambini

Guida Guida

Quando i piccoli iniziano a parlare è importante stimolarli alla scoperta di vocaboli sempre nuovi. Ecco come fare.

Mamma, papà, pappa, nanna: in genere sono queste le prime parole pronunciate dai piccoli, accolte con grande entusiasmo da tutti i genitori.

Passata però la primissima fase di sviluppo del linguaggio è importante stimolare i bambini ad accrescere il loro "vocabolario".

Poter contare sulla conoscenza di tante parole, infatti, è una premessa fondamentale anche per scongiurare il rischio di disturbi del linguaggio, come ad esempio la balbuzie.

Non solo, avere a disposizione un lessico adeguato permette al bambino di esprimere in modo più semplice ciò che pensa e sente.

Ecco allora qualche piccola dritta per arricchire il vocabolario dei bambini:

  • Leggere, leggere, leggere! Non stancatevi mai di condividere con i bambini la lettura di un libro: anche se si tratta di libricini semplici, con pochissimo testo, bastano le figure, da voi opportunamente spiegate, per fare la differenza. Raccontate al bambino quello che può osservare in ogni pagina e indicate con precisione gli oggetti presenti nell'illustrazione.
  • Proponete ai bimbi filastrocche o canzoncine, ancora meglio se in rima. L'utilizzo delle rime infatti, permette al bambino di ricordare più facilmente ogni parola, anche quelle più ostiche.
  • Esprimetevi in modo corretto. Quando parliamo con i bambini tendiamo a fare l'errore di utilizzare volutamente termini semplici che già conoscono. In realtà è utile "osare" un pochino, usando anche con loro un lessico più particolareggiato. L'importante è avere sempre la pazienza di spiegare il significato delle parole che non comprendono.
  • Per i piccoli "nativi digitali", poi, un aiuto per incrementare il lessico arriva dalle app. Un esempio? Insegnami le parole, applicazione attraverso la quale i bimbi possono imparare tante parole diverse, associandole a immagini e suoni.
  • Infine, anche se sembra scontato, spesso non lo è: date ai bambini la possibilità di esprimersi il più possibile. Mostrate sempre di ascoltarli con interesse e quando, parlando, sbagliano a pronunciare una parola, non ridete ma correggeteli amorevolmente.

Foto © athomass - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI